Benvenuto ai nuovi direttori dei Dipartimenti

Rinnovati i vertici di Economia, Giurisprudenza e Scienze della formazione. Conferma a Studi Umanistici
8 novembre 2018

L'Ateneo dà il benvenuto ai nuovi direttori dei Dipartimenti, che si sono insediati ufficialmente dal 1° novembre.
Al Dipartimento di Economia e diritto è entrato in carica Stefano Perri, ordinario di storia del pensiero economico e di economia politica, delegato del rettore al Sistema bibliotecario dal 2010 al 2016, che succede a Giulio Salerno. 
Per il Dipartimento di Giurisprudenza Ermanno Calzolaio passa il testimone a Stefano Pollastrelli, ordinario di diritto della navigazione e di diritto dei trasporti, coordinatore del Centro Universitario di “Studi Marittimi Adriatico – Ionici e dei Trasporti Trans-europei” e referente scientifico dell’indirizzo di studi in “Consulente per i trasporti” attivo nella sede di Jesi. 
Al Dipartimento di Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo, Lorella Giannandrea, docente di didattica e pedagogia speciale, presidente del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria, delegata del rettore per l’e-learning dal 2010 al 2016, subentra a Michele Corsi, autorevole guida fin dalla nascita della Facoltà di Scienze della formazione. 
Al Dipartimento di Studi Umanistici è stato, invece, riconfermato Carlo Pongetti, ordinario di geografia, al suo secondo mandato.
Elisabetta Croci Angelini.JPGIl Dipartimento di Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali resterà, invece, ancora sotto la guida di Elisabetta Croci Angelini, docente di politica economica, che nel 2016 si è avvicendata a Francesco Adornato, eletto Rettore UniMc
A tutti loro gli auguri di UniMC per questi incarichi di grande responsabilità e un ringraziamento ai direttori uscenti che hanno guidato i dipartimenti verso traguardi di alto livello.

Ultimo aggiornamento 8 novembre 2018
Dona il tuo 5 per mille
all’Università di Macerata
Destiniamo le risorse derivanti dal 5 x mille
al potenziamento dei programmi di ricerca
per sostenere i nostri migliori talenti
Come fare Apponi la tua firma nel riquadro
"Finanziamento della ricerca scientifica e della
Università" con questo codice fiscale
00177050432