Tecnologie e sanità delegazione UniMC fa scuola a Shanghai

Tecnologie e sanità delegazione UniMC fa scuola a Shanghai

Si è svolta nei giorni scorsi la Summer School organizzata dalla Fudan University e da Philips nell’ambito del progetto coordinato dall’Università di Macerata.
30luglio2019

Dall’1 al 10 luglio 2019  si è svolta a Shanghai la Summer School sulle tecnologie sanitarie nei sistemi europei e cinesi “China-Eu Heart & Health-IoT” organizzata dalla Fudan University e dal Philips Research Shanghai nell’ambito del progetto europeo Heart di cui l’Università di Macerata è capofila. La Summer School si è focalizzata sulle modalità di creazione di una nuova impresa e si inserisce tra le attività del progetto di dottorato industriale Heart - Horizon 2020.

Gli studenti della Summer School sono stati coinvolti in lezioni teoriche e attività di gruppo per lo sviluppo di progetti di impresa e soluzioni tecnologiche per far fronte ad una serie di sfide collegate ai sistemi sanitari europei e cinesi. Alla Summer School hanno partecipato dottorandi e studenti specializzati in diversi campi scientifici e provenienti da prestigiose università cinesi come la Fudan University e l’Università dell’Accademia cinese delle Scienze. La Summer School si è conclusa presso la Philips Research Shanghai con una competizione tra i progetti presentati dagli studenti davanti a una giuria internazionale di accademici, innovatori ed esperti di ricerca e sviluppo nel settore salute.

UniMC ha partecipato con una delegazione di docenti e dottorandi, formata, in particolare dalla professoressa FrancescaSpigarelli, coordinatrice del progetto, dal professor PaoloPalchetti e dal Direttore Generale MauroGiustozzi che sono stati ricevuti dal Direttore Tecnologico di Philips China Jyh-ChingYaur. Il dottorando Eureka UniMC LorenzoCompagnucci ha svolto attività di docenza e tutoraggio durante la Summer School insieme a GerhardSpekowius, responsabile dello sviluppo aziendale, reparto salute, della Philips Research. I dottorandi UniMC StefanoTorreggiani, LiYuan e NuoyaChen hanno partecipato come studenti, lavorando in team multidisciplinari con ottimi risultati.

Il presente progetto è finanziato dal Programma per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea – Azioni Skłodowska-Curie – Accordo di sovvenzione n°766139”.

Cs n. 116/2019

Ultimo aggiornamento31luglio2019
Dona il tuo 5 per mille
all’Università di Macerata
Destiniamo le risorse derivanti dal 5 x mille
al potenziamento dei programmi di ricerca
per sostenere i nostri migliori talenti
Come fare Apponi la tua firma nel riquadro
"Finanziamento della ricerca scientifica e della
Università" con questo codice fiscale
00177050432