Tasse, contributi ed esoneri

Tasse e contributi

Gli importi delle tasse e dei contributi di iscrizione al PF24 sono ripartiti in due rate:
  • la prima da versare all’atto dell’iscrizione (imposta di bollo virtuale);
  • la seconda  da versare entro il 31 gennaio 2020.

Per ulteriori informazioni:

Tabella tasse e contributi PF24 a.a.2019/2020


La seconda rata viene calcolata in base ai CFU da conseguire e all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), pertanto occorre ottenere l’attestazione ISEE 2019 per prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, entro il 31 dicembre 2019, facendone richiesta ad un Centro di assistenza fiscale autorizzato (CAF) o all’INPS (in caso di valore ISEE superiore a 40.000,00 euro non occorre chiederla). Non sono ritenute valide attestazioni ISEE diverse da quella indicata.

L’Università acquisisce il valore ISEE per prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario direttamente dalla banca dati dell’INPS, quindi non presentare copia dell’attestazione. 
Il mancato riscontro nella banca dati dell’INPS di valida attestazione ISEE o la mancata presentazione della domanda on line di riduzione dei contributi contestuale alla presentazione della domanda on line di iscrizione, comporta l’inserimento nella fascia massima di contribuzione.

 Per la valutazione di attività pregresse è stabilito un contributo amministrativo obbligatorio di 40,00 euro, non rimborsabile in alcun caso. Una volta verificata la regolarità della documentazione, la Segreteria Amministrativa PF24 addebita tale importo, che deve essere pagato con le modalità e i tempi comunicati agli interessati tramite e-mail.

Esoneri

Sono esentati dal pagamento della seconda rata e del contributo amministrativo per la valutazione di attività pregresse, fatto salvo il pagamento dell’imposta di bollo virtuale, coloro che alla data di presentazione della domanda di iscrizione al PF24:

  1. risultino essere iscritti ai corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico dell’Università degli Studi di Macerata;
  2. abbiano ottenuto il riconoscimento di handicap ai sensi dell’art. 3 della L. 5/2/1992 n. 104 o abbiano un’invalidità/disabilità accertata e documentata in misura non inferiore al 66%.

Sono esentati dal pagamento del contributo amministrativo per la valutazione di attività pregresse, fatto salvo il pagamento dell’imposta di bollo virtuale e della seconda rata, coloro che:

  1. chiedono la convalida esclusivamente di attività svolte o riconosciute nelle precedenti edizioni del PF24  attivate dall'Università di Macerata (anni accademici 2017/2018 o 2018/2019), purché tali attività siano presenti anche nel piano di studi del PF24 a.a.2019/2020;
  2. chiedono la convalida esclusivamente di attività offerte nel PF24 a.a.2018/2019 acquisite all'interno della propria carriera senza aver effettuato l'iscrizione al PF24 a.a.2018/2019, purché tali attività siano presenti anche nel piano di studi del PF24 a.a.2019/2020.

 

 

Ultimo aggiornamento5agosto2019
Dona il tuo 5 per mille
all’Università di Macerata
Destiniamo le risorse derivanti dal 5 x mille
al potenziamento dei programmi di ricerca
per sostenere i nostri migliori talenti
Come fare Apponi la tua firma nel riquadro
"Finanziamento della ricerca scientifica e della
Università" con questo codice fiscale
00177050432