Biblioteca

Nel corso del 2008, anno della sua istituzione, la Biblioteca si è posta l’obiettivo di garantire un miglior sussidio alle attività scientifiche del Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia e una migliore consultazione e accessibilità del suo patrimonio agli studenti  e studiosi interessati allo specifico settore della ricerca storico-educativa da essa curato.

Il patrimonio librario della Biblioteca è costituito da un fondo ordinario (costituito da letteratura critica e da fonti a stampa inerenti la storia dell’educazione, della scuola, del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia), e da fondi frutto di donazioni provenienti da privati, da istituzioni scolastiche e da collezioni (per maggiori informazioni consultare la voce “Fondi archivistici e librari”).

Attualmente, il patrimonio librario della Biblioteca specializzata del Centro si compone di:

- circa 8.000 monografie (il fondo è costantemente aggiornato) relative ai più recenti studi e ricerche sulla storia della scuola, dell’educazione e della letteratura per l’infanzia e sulla storia sociale, religiosa, politica e culturale italiana ed europea dell’età moderna e contemporanea; a cui si deve aggiungere una serie di fondi bibliografici di minore consistenza relativi alla storia dell’editoria scolastica e dei libri di testo e alla storia dei quaderni scolastici e delle scritture infantili dell’America Latina, dell’Europa Orientale e dell’Estremo Oriente;

- oltre 5.000 opere (in parte riprodotte in formato digitale o in microfilm), nel cui ambito si collocano manuali scolastici e libri di testo relativi alla scuola italiana primaria e secondaria dell’Otto e del Novecento; raccolte di disposizioni normative e di legislazione scolastica, riferite anch’esse alla realtà italiana degli ultimi due secoli; infine, pubblicazioni di letteratura per l’infanzia (racconti, novelle, romanzi, periodici e riviste) dei secoli XIX e XX;

- 72 riviste e periodici specializzati italiani e stranieri di storia della scuola, dell’educazione e della letteratura per l’infanzia e di storia sociale, religiosa, politica e culturale italiana ed europea dell’età moderna e contemporanea.

La Biblioteca ha avviato sin dalla sua istituzione la catalogazione del suo patrimonio librario all’interno del On-line Public Access Catalog (Opac) del Polo Maceratese (http://opac.unimc.it/) e ha iniziato a mettere a punto una serie di regesti e inventari specifici in formato elettronico, pensati per la consultazione dei singoli fondi librari e archivistici in essa presenti.

Inoltre, la Biblioteca ha avviato un progetto di collaborazione con la Biblioteca de la UNED, Universidad Nacional de Educación a Distancia di Madrid, che vanta una preziosa e vasta collezione di testi scolastici spagnoli.

La Biblioteca del Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia è aperta agli studiosi italiani e stranieri, che vi accedono tramite un’autorizzazione rilasciata dal Direttore, e fornisce diversi servizi agli utenti per la consultazione e la ricerca bibliografica.

Per accedere ai servizi della biblioteca rivolgersi a:
Dott.ssa Claudia Pierangeli

Tel.: 0733.258.5951 - 60.90