Home Libri / Suggerimenti Roberto Mancini, Visione e verità. Un viaggio nella fenomenologia attraverso le “Ideen I” di Husserl, Cittadella editrice, Assisi 2011.

Roberto Mancini, Visione e verità. Un viaggio nella fenomenologia attraverso le “Ideen I” di Husserl, Cittadella editrice, Assisi 2011.

L'opera più rappresentativa della fenomenologia di Husserl, le "Idee per una filosofia fenomenologica e per una fenomenologia pura", del 1913, viene analizzata in questo testo nel primo commentario completo realizzato in Italia. Dopo aver ricostruito il cammino di Husserl fino al 1913, il libro ripercorre le Ideen I chiarendo gli ardui e affascinanti passaggi del viaggio della fenomenologia verso la verità. Ne affiora il profilo di una riflessione che ha saputo aprirsi fino in fondo alla vita. Il pensiero come luce del mondo: così Husserl intende l'attività della coscienza umana, in modo che la ricerca filosofica si qualifica, anziché sul piano della costruzione arbitraria di teorie, come un'autentica conoscenza capace di arrivare al cuore della realtà e al senso della verità. Seguendo questo percorso si arriva a comprendere come l'avventura della filosofia riguardi ancora oggi non solo i filosofi, ma tutti.

 

Indice

Introduzione: la genesi delle “Idee”

1. La fenomenologia come modello e metodo filosofico

2. Dalla “Filosofia dell’aritmetica” alle “Ricerche logiche”

3. Le lezioni “Per la coscienza interna del tempo”

4. “L’idea della fenomenologia”

5. “La filosofia come scienza rigorosa”

 

Sezione prima. Essenza e conoscenza eidetica

Introduzione

Cap. I. Dato di fatto ed essenza

Cap. II. Fraintendimenti naturalistici

 

Sezione seconda. La considerazione fenomenologica fondamentale

Cap. I. La tesi dell’atteggiamento naturale e la messa fuori circuito

Cap. II. Coscienza e realtà naturale

Cap. III. La regione della coscienza pura

Cap. IV. Le riduzioni fenomenologiche

 

Sezione terza. I metodi e i problemi della fenomenologia pura

Cap. I. Considerazioni metodologiche preliminari

Cap. II. Le strutture generali della coscienza pura

Cap. III. Noesi e noema

Cap. IV. Per la problematica delle strutture noetico-noematiche

 

Sezione quarta. Ragione e realtà

Cap. I. Il senso noematico e la relazione all’oggetto

Cap. II. Fenomenologia della ragione

Cap. III. Gradi di generalità della problematica della teoria della ragione

 

Conclusione: la fortuna delle “Idee” e il senso della fenomenologia

 

Bibliografia

a. Opere di Edmund Husserl

b. Letteratura critica

inAteneo

InATENEO