Home Libri / Suggerimenti Luigi ALICI (a cura di), Prossimità difficile. La cura tra compassione e competenza, Aracne, Roma 2012, pp. 168

Luigi ALICI (a cura di), Prossimità difficile. La cura tra compassione e competenza, Aracne, Roma 2012, pp. 168

Dinanzi a una condizione umana segnata dalla fragilità e dalla finitezza, si impone una riscoperta della cura come una forma originaria di reciprocità responsabile, che assomiglia alla figura etica dell'alleanza più che a quella mercantile del contratto. Interrogandosi intorno al rapporto tra cura e prossimità, il volume pone a confronto il paradigma della compassione e quello della competenza, che si distinguono per il diverso movimento di approssimazione proprio del curare: due forme complementari di interpretare la distanza tra l'io e l'altro, su quel difficile crinale della relazione in cui la prossimità si fa esigente e la relazione di cura domanda anche una cura della relazione.

INDICE

Invito alla lettura
Luigi Alici

Parte prima
Cura delle relazioni

La compassione tra prossimità e distanza
Donatella Pagliacci
Premessa – La distanza come cifra dell’umano – Due storie – Distanza, compassione e prossimità

Il  nesso tra cura e virtù
Giacomo Samek Lodovici
Sulla cura come nome dell’amore – Cura e fragilità umana – Cura e riconoscimento – Cura (e autorità) virtuosa, non paternalismo – Connessione con la virtù: concezioni riduttive – Virtù come ordo amoris – Virtù come amore-cura di sé – Virtù come amore-cura degli altri – Cura, distanza e giustizia – L’amore-cura-virtù si moltiplica

Prossimità ed etica del sentire puro. Sulla cura della distanza nelle relazioni di prossimità
Sergio Labate
Premessa - Sensibilità e prossimità. Un paradigma filosofico esemplare – Conseguenze etiche e applicazioni antropologiche –Conclusioni

Parte seconda
Relazioni di cura

La cura incerta di donne e uomini vulnerabili
Ivo Lizzola
Una nuova esperienza di malattia e di cura – La cura e la possibilità di una azione deponente – Un inedito paradigma relazionale – La memoria del corpo e la consegna

La relazione di cura: il punto di vista del medico
Fausto Santeusanio
Che cosa è cambiato nella professione del medico con la medicina moderna – Il medico e le decisioni di fine vita – Preparazione del medico ed alleanza terapeutica – Conclusioni

La relazione di cura: il punto di vista del malato
Maria Teresa Russo
La malattia, crisi biografica ed epistemologica – Distanza e prossimità: una dicotomia insuperabile? –  Complessità dell’anamnesi: storia della malattia o storia del malato? – Il “narratore ferito” : una risposta al bisogno di prossimità

 

Pagine scelte:

http://www.aracneeditrice.it/pdf/9788854852471.pdf

inAteneo

InATENEO