Home Libri / Suggerimenti Armando RIGOBELLO, La filosofia come TESTIMONIANZA

Armando RIGOBELLO, La filosofia come TESTIMONIANZA

Armando Rigobello (Badia Polesine, 3 febbraio 1924 – Roma, 5 aprile 2016) è stato un protagonista della cultura filosofica e del pensiero cristiano del Novecento. Dopo aver consacrato gli anni giovanili allo studio, al servizio associativo nella Gioventù di Azione Cattolica e all’impegno politico,  Rigobello consegue la laurea in Lettere e quindi in Filosofia nell’Università di Padova, dove era vivo il dibattito fra la metafisica classica e il personalismo di Luigi Stefanini. Da Stefanini, che diviene ben presto il suo maestro, Rigobello riceve una passione speculativa per la centralità della persona umana, insieme a una penetrante capacità di intrecciare l’eredità classica con istanze del pensiero moderno e contemporaneo, in uno stile di ricerca generosamente aperto al dialogo e alla testimonianza.

Dopo una parentesi d’insegnamento nei Licei di Rovigo e di Adria, e un soggiorno di studio a Monaco di Baviera come borsista della “Alexander von Humboldt Stiftung”, Rigobello consegue la libera docenza in Storia della filosofia (1958) e insegna, dal 1963 al 1974, Filosofia morale e Storia della filosofia medievale all’Università di Perugia. Passa quindi all’Università di Roma “La Sapienza”, dove insegna Storia della filosofia e, nel 1982, all’Università di Roma “Tor Vergata”, dove torna a occupare la cattedra di Filosofia morale. In questi anni insegna anche “Antropologia filosofica” alla Libera Università Maria SS. Assunta (LUMSA) di Roma, dove è stato anche Rettore. Gli anni romani sono segnati dalla partecipazione al Consiglio di Amministrazione della Rai, sotto la presidenza di Paolo Grassi, oltre che da un impegno assiduo in vari comitati editoriali, come la rivista Studium, e organismi scientifici, come l’Accademia di Studi italo-tedeschi di Merano, il Centro di Studi Filosofici di Gallarate, la Società Filosofica Italiana, della quale è stato Presidente.

Il suo straordinario magistero filosofico, animato da una singolare attitudine a tenere insieme il rigore della ricerca e la passione dell’insegnamento, e accreditato da ricchissima produzione, continuata fino agli ultimi anni di vita, è un’eredità che con questa prima iniziativa editoriale intendiamo riconoscere e approfondire, riproporre e condividere. Nei giorni 17 e 18 novembre, a pochi mesi dalla morte, abbiamo promosso un convegno articolato in tre sessioni, collocate nelle tre sedi universitarie nelle quali Rigobello ha insegnato più a lungo: Perugia, Roma Tor Vergata e Roma LUMSA. Il convegno ha conseguito, per la quantità delle adesioni e la qualità degli interventi, un risultato degno di questo esito editoriale, reso possibile grazie alla disponibilità della Rivista Studium, con la quale Rigobello aveva un legame in qualche modo preferenziale.

I testi che presentiamo, opportunamente selezionati e integrati, rappresentano il primo contributo organico di ricognizione, analisi e approfondimento dell’opera di Rigobello, incentrato sul rapporto tra ricerca e testimonianza, che rappresenta una chiave ermeneutica fondamentale del suo pensiero. I tre grandi ambiti tematici che sono stati privilegiati (Trascendentale e mondo della vita; Interiorità e persona; In dialogo con il pensiero contemporaneo) disegnano le coordinate essenziali di una ricerca in cui il tema della persona svolge in un certo senso una funzione di collegamento unificante fra le indagini sui limiti del trascendentale e l’approccio al mondo della vita morale, da un lato, e il dialogo costante con il pensiero contemporaneo, dall’altro. Il quadro è integrato da una sezione che ospita alcune preziose testimonianze personali sulla figura di Rigobello e si completa con una rassegna bibliografica di tutti i suoi scritti.

Ci auguriamo che questi testi possano contribuire a far conoscere il pensiero e la testimonianza spirituale e filosofica di Rigobello, con l’intento non solo di onorarne la memoria ma anche di suscitare ricerche ed esplorazioni ulteriori. È questo il modo migliore di riconoscere l’attualità e la fecondità delle domande grandi che ci ha affidato, mettendo in pratica un pensiero che gli era molto caro: “Il nostro rapporto con gli altri deve sempre farci essere un interrogativo per loro”.

 

Luigi ALICI, Onorato GRASSI, Giovanni SALMERI, Carlo VINTI

INDICE

I. Trascendentale e mondo della vita
- Enrico Berti, Origini del pensiero di Armando Rigobello
- Carlo Vinti, L’insegnamento, la ricerca, la vita accademica
- Antonio Pieretti, I limiti del trascendentale
- Massimo Borghesi, La dialettica tra struttura e significato
- Furia Valori, Armando Rigobello e le Lezioni di Filosofia morale. I Modelli storiografici di educazione morale
- Luigi Alici, Persona e vita morale
- Aurelio Rizzacasa, Persona, trascendentale e mondo della vita nel pensiero di Armando Rigobello
- Marco Buzzoni, La ricerca filosofica e le scienze
- Lino Conti, La scienza è “il futuro della filosofia, il suo esito consequenziale”?
- Luca Alici, Quando l’astensione è impegno. Rigobello, Socrate e la paideia politica

II. Persona e interpretazione
- Marco Ivaldo (Università Federico II di Napoli), L'apriori ermeneutico
- Giuseppe Patella, La metafora dà a pensare. Vico e il pensare poetico
- Gaetano Mollo, Persona e saggezza
- Iolanda Poma, Autenticità di un pensiero relazionale
- Michele Amadò, Il dottorato come allargamento della razionalità
- Lorella Congiunti, Armando Rigobello e la "seconda lettura" dei testi tomisti sulla persona

III. In dialogo con il pensiero contemporaneo
- Dario Antiseri, Il confronto con l’ermeneutica del ‘900
- Elisa Buzzi, Alla scoperta della filosofia americana
- Tommaso Valentini, "Ermeneutica della persona" e "antropologia della sproporzione": Rigobello lettore di Paul Ricoeur
- Calogero Caltagirone, Armando Rigobello e le indagini sullo spiritualismo francese
- Paolo Nepi, La filosofia “tra la miseria e il sole”
- Giuseppe Crivella, La carezza della Sfinge. Rigobello lettore di Camus
- Onorato Grassi, Gli ultimi scritti

IV. Testimonianze
- Edoardo Mirri, Armando Rigobello. Un amico un maestro
- Mario Martini, L’amicizia e il dovere della fedeltà
- Fausto Santeusanio, Il ricordo di un amico medico
- Giovanni Salmeri, Un'idea di Università
- Francesco Bonini, Armando Rigobello alla Lumsa

 Appendice
- Bibliografia scientifica di Armando Rigobello (1924-2016), a cura di Matteo De Boni e Tommaso Valentini

Armando Rigobello, la filosofia come testimonianza,
a cura di Luigi Alici, Onorato Grassi, Giovanni Salmeri, Carlo Vinti, 
Studium”, 113,5 (sett./ott. 2017), pp. 687-695

inAteneo

InATENEO