Home Programmi dei corsi 2012/13 Prof. Roberto MANCINI

Prof. Roberto MANCINI

CRSO DI LAUREA TRENNALE

Filosofia teoretica Istituzionale (CFU 6 - ore 30)

Programma del corso:

Conoscenza e verità in Kant: introduzione alla “Critica della ragion pura”

Il corso, che si intitola Conoscenza e verità in Kant: introduzione alla “Critica della ragion pura” si propone di approfondire la questione dello statuto del sapere umano, considerandolo nelle sue possibilità e nei suoi limiti. In particolare si punterà a una conoscenza sistematica della concezione prospettiva da Kant nella Critica della ragion pura, valutando l’attualità della prospettiva kantiana nell’epistemologia contemporanea.

Testi:

  • Kant, Critica della ragion pura, Milano, Adelphi, 1980 (testo adottato)
  • M. Ravera - G. Garelli, Lettura della Critica della ragion pura di Kant, Torino, UTET, 1997 (testo consigliato)

 

Filosofia teoretica M1 (CFU 6 - ore 30)

Programma del corso:

La filosofia come dialettica negativa: fondamenti e attualità della teoria critica della società

Il corso, che si intitola La filosofia come dialettica negativa: fondamenti e attualità della teoria critica della società, si propone di porre in evidenza e di discutere gli esiti della filosofia dialettica di matrice hegelo-marxiana nel Novecento, considerandoli in rapporto all’idea di dialettica negativa proposta da Theodor W. Adorno. In particolare si punterà ad approfondire lo statuto della dialettica negativa sia un quanto teoria della sorte della verità nella storia, sia in quanto teoria critica della società.

Testi adottati:

  • Th. W. Adorno, Dialettica negativa, Torino, Einaudi, 2002.
  • R. Mancini, Le logiche del male. Teoria critica e rinascita della società, Torino, Rosenberg & Sellier, 2012.

 

Filosofia teoretica M2 (CFU 6 - ore 30)

Programma del corso:

La filosofia come esperienza maieutica: persona e verità nella prospettiva di Maria Zambrano

Il corso, che si intitola La filosofia come esperienza maieutica: persona e verità nella prospettiva di Maria Zambrano, si propone di approfondire e di discutere la questione della relazione tra persona e verità attraverso lo studio della rilettura dell’esperienza filosofica proposta da Maria Zambrano. L’attenzione sarà portata in particolare sugli aspetti epistemologici e metodologici emergenti dal contributo della filosofa spagnola, posto a confronto con i modelli dialettico, fenomenologico ed ermeneutico.

Testi adottati:

  • M. Zambrano, L’uomo e il divino, Roma, Edizioni Lavoro, 2001.
  • R. Mancini, Esistere nascendo. La filosofia maieutica di Maria Zambrano, Assisi, Cittadella editrice, 2012.

 

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

Fondamenti di Filosofia teoretica: modulo Teorie della verità (CFU 6 - ore 30)

Programma del corso:

La “Scienza della logica” di Hegel

Il corso si propone di entrare nell’universo della Scienza della logica di Hegel per giungere sia a una comprensione del filo conduttore del testo, sia a all’individuazione delle sue possibili chiavi di lettura. In particolare si punterà a cogliere il senso dell’opera riguardata come teoria dell’origine del mondo e come teoria della verità.

Testi adottati:

  • G. W. F., Hegel, Scienza della logica, Bari, Laterza, 2008.
  • F. Chiereghin, Rileggere la “Scienza della logica” di Hegel, Roma, Carocci, 2012.

 

Seminario di Filosofia teoretica

Programma del seminario:

Verità e liberazione nell'opera di Mohandas K. Gandhi

Il seminario si propone di studiare alcuni testi gandhiani che più profilano il senso del legame tra verità, nonviolenza e liberazione dell’uomo. In particolare si punterà a conoscere e a discutere gli elementi della fondazione filosofica della concezione del satyagraha.

Testi:

  • Collected Works of Mahatma Gandhi, New Dehli, Publications Division, Government of India, 1958 ss. (parti scelte).
inAteneo

InATENEO