Home Programmi dei corsi 2012/13 Prof. Luigi ALICI

Prof. Luigi ALICI

CORSO DI LAUREA TRIENNALE

Filosofia morale istituzionale – Modulo Filosofia morale (6 CFU - 30 ore)

Programma del corso

1. La domanda morale
a) Vita umana e vita morale
b) Morale, ethos, etica, metaetica: chiarimenti terminologici
2. Linee di storia del pensiero morale
a) Vita buona, conoscenza del bene, felicità
b) Il problema morale nel pensiero medievale
c) Ragione moderna e autonomia morale
d) L’etica contemporanea
3. Grandi questioni
a) Antichi dilemmi
b) Nuove sfide

Testo adottato

L. Alici, Filosofia morale, La Scuola, Brescia 2011

Testi consigliati

A. Da Re, Filosofia morale. Storia, teorie, argomenti, Mondadori, Milano 2008; M. Canto-Sperber, R. Ogien, La filosofia morale, Il Mulino, Bologna 2006; C. Vigna (a cura di), Introduzione all’etica, Vita e Pensiero, Milano 2001; L. Casini, M.T. Pansera (a cura di), Istituzioni di Filosofia morale. Dalla morale universale alle etiche applicate, Meltemi, Roma 2003; R. Mordacci, Una introduzione alle teorie morali. Confronto con la bioetica, Feltrinelli, Milano 2003; A. Campodonico, Introduzione alla Filosofia Morale, De Ferrari, Genova 2011

 

Filosofia morale 1 – Modulo M1 (6 CFU - 30 ore)

Programma del corso

S. Kierkegaard: esistenza e libertà
1. Il paradosso e lo scandalo
2. Possibilità e realtà
3. Identità e differenza

Attraverso un’introduzione al pensiero di Kierkegaard e la lettura dell’opera "Briciole di filosofia", in una nuova, recente edizione, il corso introduce alla conoscenza critica di alcune questioni fondamentali della filosofia morale, collocate nel contesto del pensiero moderno ed esplorate sotto il profilo del rapporto tra esistenza e libertà, esperienza religiosa e vita morale.

Testi adottati

S. Kierkegaard, Briciole filosofiche. Ovvero un poco di filosofia, a cura di U. Regina, Morcelliana, Brescia 2012

U. Regina, Kierkegaard. L’arte di esistere, Morcelliana, Brescia 2005

Testi consigliati

S. Kierkegaard, Opere, a cura di C. Fabro), Sansoni, Firenze 1972; S. Kierkegaard, Briciole filosofiche, a cura di S. Spera, Queriniana, Brescia 2003; C. Fabro Dall'essere all'esistente: Hegel, Kierkegaard, Heidegger e Jaspers,Marietti 1820, Genova 2004; C. Fabro, Tra Kierkegaard e Marx: per una definizione dell’esistenza, EDIVI, Segni 2010; C. Fabro, Riflessioni sulla libertà, Maggioli, Città di Castello 1983; L. Pareyso, Kierkegaard e Pascal, a cura di S. Givone, Mursia, Milano 1998; S. Spera, Introduzione a Kierkegaard, Laterza, Roma – Bari 2005;  D. Antiseri, Come leggere Kierkegaard, Bompiani, Milano 2005; V. Melchiorre, Saggi su Kierkegaard, Marietti, Genova 1998; R. Garaventa, Aracne, Roma 2007;  I. Adinolfi (a cura di), Leggere oggi Kierkegaard, Città Nuova, Roma 2000; M. Nicoletti, S. Zucal (a cura di), Søren Kierkegaard: filosofia ed esistenza, Morcelliana, Brescia 2007; E. Rocca (a cura di), Søren Kierkegaard. L’essere umano come rapporto. Omaggio a Umberto Regina, Morcelliana, Brescia 2008.

 

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

Etica e antropologia, Bioetica – Modulo di Etica e  antropologia (CFU 6 - ore 30)

Programma del corso

Il terzo incluso. Sartre: dal “gruppo in fusione” alla “fraternità-terrore”
1. Il “pratico inerte”: penuria e serialità
2. Praxis individuale e praxis comune: libertà e alienazione
3. La prossimità mancata

Il corso inaugura un ciclo triennale sulla figura del “terzo” nella dinamica interpersonale. Questo primo approfondimento è dedicato a una rilettura della “Critica della ragione dialettica” di Sartre, che consenta di esaminare criticamente la sua “teoria degli insiemi pratici” e valutare il ruolo e la funzione della terza persona nell’ambito della “dialettica costituita”. Attraverso l’analisi di un modello (paradigmatico per il pensiero contemporaneo) di “prossimità mancata”, è possibile ridiscutere le implicazioni etiche e antropologiche del rapporto tra reciprocità e solitudine.

Testi adottati

J.-P. Sartre, Critica della ragione dialettica, tr. it. P. Caruso, Il Saggiatore, Milano 1963 (vol. II, C: pp. 236-322)

L. Alici, Il terzo escluso, San Paolo, Cinisello Balsamo 2004 (Per Intero)

Testi consigliati

M.M. Olivetti (a cura di), Le tiers, Biblioteca dell’Archivio di Filosofia, Serra, Pisa – Roma 2007; J. Freund, Il terzo, il nemico, il conflitto. Materiali per una teoria del politico, a cura di A. Campi,  Giuffrè, Milano 1994; P.P. Portinaro, Il terzo. Una figura del politico, Angeli, Milano 1986; R. Esposito, Terza persona. Politica della vita e filosofia dell’impersonale, Einaudi, Torino 2007; G. Sanguineti, Jean-Paul Sartre. Critica della ragione dialettica e Questioni di metodo, Japadre, L'Aquila 1976; S. Moravia, Introduzione a Sartre, Laterza, Roma – Bari 2005; J.-P. Sartre, L'intelligibilità della storia. Critica della ragione dialettica, vol. II, a cura di F. Cambria, Marinotti, Milano 2006

 

Etica e antropologia, Bioetica – Modulo di Bioetica (CFU 6 - ore 30)

Programma del corso

Animali e persone: ripensare i diritti
1. L’etica della vita tra ecologia e bioetica
2. Singer, Regan e il dibattito sui diritti degli animali
3. Diritti degli animali o doveri delle persone?

Nel confronto tra bioetica ed ecologia, il dibattito sull’animalismo e sul movimento di liberazione animale occupa ormai uno spazio peculiare, caratterizzato da una specificità di presupposti epistemologici, di orientamenti normativi e persino di semplificazioni ideologiche. Il corso approfondisce il rapporto tra vita naturale e vita personale, con particolare attenzione alle tesi di P. Singer e T. Regan, cercando di esplorarne la rilevanza antropologica e le implicazioni bioetiche.

Testi adottati

F. Viola, Dalla natura ai diritti. I luoghi dell'etica contemporanea, Laterza, Roma – Bari 1997 (capp. I-III-IV-V-VII)

P. Singer, Liberazione animale, a cura di P. Cavalieri, Il saggiatore, Milano 2009 (a scelta)

T. Regan, I diritti animali, Garzanti, Milano 1990 (a scelta)

T. Regan, P. Singer, Diritti animali, obblighi umani, Edizioni Gruppo Abele, Torino 1987 (a scelta)

Testi consigliati

P. Singer, Etica pratica,Liguori, Napoli 1989; T. Regan, Gabbie vuote. La sfida dei diritti animali, Sonda, Casale Monferrato 2005; L. Galleni, F. Viola, F. Conigliaro, Animali e persone: ripensare i diritti, San Paolo, Cinisello Balsamo 2003; R. Scruton, Gli animali hanno diritti?, Cortina, Milano 2008; S. Donaldson, W. Kymlicka, Zoopolis. A Political Thepry of Human Rights, Oxford University Press, New York 2011

inAteneo

InATENEO