Home Programmi dei corsi 2012/13 Prof. Guido ALLINEY

Prof. Guido ALLINEY

CORSO DIU LAUREA TRIENNALE

Storia della Filosofia medievale - M1 (6 CFU – 30 ore)

Programma del corso

Anselmo d’Aosta filosofo della libertà

Tutti noi ci reputiamo liberi, ma cosa significa esattamente questa espressione? Quello di ‘libertà’ è un concetto sfuggente, che ha assunto significati diversi nel corso della storia del pensiero umano. Nella speculazione medioevale ebbe grande importanza la trattazione del tema offerta da Anselmo d’Aosta in diverse sue opere, e in particolare: La libertà di arbitrio e La concordia della prescienza, della predestinazione e della grazia di Dio con il libero arbitrio. In questi brevi trattati Anselmo sviluppa sia il rapporto fra libertà e potere sui propri atti, chiedendosi se essere liberi significhi avere la capacità di peccare, sia il rapporto fra libertà umana e prescienza e grazia divina, interrogandosi sull’autonomia dell’agire umano nei confronti della necessità degli eventi e della esigenza dell’aiuto divino per poter seguire la propria naturale inclinazione al bene. Il pensiero di Anselmo rappresenta ancora oggi una tappa fondamentale per comprendere la storia del concetto di ‘libertà’ e per riflettere sulla responsabilità morale dell’uomo.

Principali testi di riferimento:

Anselmo d’Aosta, Opere filosofiche, Laterza, Bari 2008

Italo Sciuto, L’etica nel Medioevo, Einaudi, Torino 2007

C. Viola, Anselmo d’Aosta, ISTeM/Jaca Book, Milano 2000.

 

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

Storia delle Tradizioni Filosofiche Medievali M1 (6 CFU – 30 ore)

Programma del corso

La nascita della metafisica

Nella filosofia occidentale la metafisica ha una lunga storia che trova il suo secondo inizio nel XIII secolo, quando la disponibilità dei testi della filosofia greca (in particolare Aristotele) e araba (in particolare Averroè e Avicenna) rendono possibile la ripresa di una filosofia teoretica in senso forte. Nella seconda metà del XIII secolo i teologi scolastici dovettero così costruire sistemi metafisici nuovi con il materiale a disposizione; in questa operazione un ruolo fondamentale lo ebbe Avicenna, che aveva formulato una rigorosa dottrina metafisica di ascendenza aristotelica. Il corso prende in esame il diverso impiego dei materiali dottrinali a disposizione da parte di due dei più grandi filosofi del tempo, Tommaso d’Aquino e Giovani Duns Scoto, per ripercorrere i dibattiti e le scelte decisive che resero la metafisica occidentale quella che sarà poi esposta da Suarez e da Wolff: un destino che, lungi dall’essere necessario, deriva da opzioni teoretiche ben precise che fecero prevalere una visione del mondo su altre ugualmente possibili.

Principali testi di riferimento:

G. Alliney, Giovanni Duns Scoto. Introduzione al pensiero filosofico, Edizioni di pagina, Bari 2012

Tommaso d’Aquino, Commenti a Boezio, Bompiani, Milano 2007

Verrà distribuito materiale didattico aggiuntivo durante il corso.

 

Storia delle Tradizioni Filosofiche Medievali M2 (6 CFU – 30 ore)

Programma del corso

Il volontarismo del XIII secolo

Uno dei grandi dibattiti che hanno segnato la filosofia del XIII secolo è stato quello sulla concezione della libertà nei suoi rapporti con le due facoltà dell’anima, l’intelletto e la volontà. Siamo liberi perché siamo dotati di ragione, e perciò possiamo assumere decisioni responsabili, o siamo liberi perché possiamo scegliere anche in opposizione al giudizio razionale? Si tratta di due visioni antropologiche opposte che difficilmente possono dialogare fra loro, ma nell’ultimo quarto del XIII secolo Enrico di Gand e Goffredo di Fontaines si impegnarono in un estenuante dibattito su questo punto, affinando così le proprie posizioni e l’analisi filosofica del problema che conserva a tutt’oggi la sua attualità.

Principali testi di riferimento:

G. Alliney, Il nodo nel giunco. Le questioni sulla libertà di Enrico di Gand, Edizioni di pagina, Bari 2009

F.-X. Putallaz, Insolente liberté. Controverses et condamnations au 13e siècle, Éditions du cerf, Paris 1995 (consigliato).

Verrà distribuito materiale didattico aggiuntivo durante il corso.

inAteneo

InATENEO