Home Primo piano FILOSOFIA: le novità e i corsi per l'anno 2015/16

FILOSOFIA: le novità e i corsi per l'anno 2015/16

All'indirizzo http://filosofia.unimc.it/it/didattica/insegnamenti-a.a.-2015-16,  sono pubblicati i nuovi programmi degli insegnamenti del corso di laurea triennale in Filosofia e del corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche dell'Università di Macerata.

Il corso di laurea triennale consente due percorsi: “Filosofia e società”, che mutua da altri corsi di laurea insegnamenti di sociologia, statistica, diritto ed economia, e il classico “Filosofia”, più concentrato sulle discipline strettamente filosofiche. Leggendo i programmi degli insegnamenti si comprende bene l'indirizzo del corso di laurea: inteso da un lato a fornire una solida formazione di base attraverso lo studio di autori e testi imprescindibili – tra cui Platone e Aristotele, d'Holbach, Kant e Hegel, Meinong e Frege, Husserl, Foucault, Gehlen, Sen e Rawls -; dall'altro a consentire a* student*, su questa base, la definizione di percorsi individuali non generici ma caratterizzati secondo prospettive disciplinari differenti. Nell'intreccio di didattica e ricerca che caratterizza l'università, queste rispecchiano ovviamente i percorsi di ricerca del gruppo docente, e sono soprattutto quattro: teoretica, morale e di etica applicata, logico-epistemologica, psico-pedagogica. Gli/le student* sono invitat* a costruire, anche attraverso l'utilizzo dei crediti a scelta dello studente e di quelli acquisibili attraverso le cosiddette “ulteriori attività formative”, percorsi di studio consapevoli e mirati alla valorizzazione dei loro talenti, delle loro inclinazioni e aspettative professionali.

Leggendo i programmi degli insegnamenti del corso di laurea magistrale si comprende con evidenza che qui l'indirizzo è l'approfondimento delle conoscenze e lo sviluppo di competenze logiche, comunicative e critiche; la struttura del piano di studi invita a perseguire tali obiettivi costruendo un percorso consapevole che sappia innestare, su solide conoscenze di ampio spettro, approfondimenti settoriali sempre più definiti. I classici del pensiero filosofico -  tra cui Aristotele e Platone, ma anche  Avicenna e Duns Scoto, Locke  Hume e Berkeley, Fichte e Schleiermacher, Bergson e Benjamin, Ricoeur Levinas e Derrida, Deleuze Foucault e Braidotti, Searle, Charles Taylor, Gandhi, la “Scuola di Kyoto” - sono qui proposti secondo angolature e in connessioni che risaltano i nuclei problematici, mentre le discipline psico-pedagogiche approfondiscono molto opportunamente anche competenze trasversali. 

In prospettiva internazionale, per quanto riguarda la laurea magistrale va segnalata l'istituzione della laurea a doppio titolo che ha come partner l'Istitut Catholique de Toulouse: sono disponibili un certo numero di borse Erasmus che si aggiungono a quelle già in convenzione. Confermato, rispetto alla struttura didattica, l'ordinamento già aggiornato lo scorso anno, una novità  riguarda invece i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Scienze Filosofiche, che sono stati semplificati secondo un criterio di raggruppamento per aree disciplinari, per un totale di 60 crediti. Va segnalato, a questo proposito, che l'Ateneo maceratese consente l'acquisizione di crediti anche attraverso l'iscrizione a singoli insegnamenti.

Oltre agli insegnamenti di cui si è detto, il percorso di formazione proposto dai due corsi di laurea, triennale e magistrale prevede la possibilità di fare esperienze di attivazione delle conoscenze e competenze acquisite. Ad esempio è offerta a* student* l'occasione di stage in aziende e enti, ma anche di organizzare eventi di dibattito filosofico pubblico (i “Caffè Filosofici”) e di fare esperienza di conduzione di gruppi di discussione su tematiche filosofiche in alcune scuole superiori (con le quali è attiva una convenzione di collaborazione). Numerosi, infine, i convegni anche internazionali già in programma.

Una segnalazione, infine, va alle 10 “borse Petoefi” istituite anche per il prossimo anno accademico.

 Carla DANANI

inAteneo

InATENEO