Home Eventi Pratiche di filosofia. FiloSoFare con BAMBINI e RAGAZZI

Pratiche di filosofia. FiloSoFare con BAMBINI e RAGAZZI

Pratiche di filosofia. FiloSoFare con bambini e ragazzi è il titolo del convegno che si terrà il prossimo 18 Giugno 2019 presso l’Università di Macerata. La giornata di studi è stata pensata e organizzata dal gruppo di ricerca e azione Con-Sider-Azioni costituitosi all’interno del corso di laurea in Filosofia del Dipartimento di Studi Umanistici Unimc e coordinato dalle professoresse Carla Danani - docente di Filosofia Politica e Filosofia dell’abitare -  Paola Nicolini – docente di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’Educazione -  Donatella Pagliacci – docente di Antropologia filosofica ed Etica della Persona - e da alcuni giovani laureati e dottori di ricerca.

Il gruppo ha come obiettivo la formazione di competenze trasversali avendo come riferimento l’intero ciclo di vita della persona attraverso progetti che si ispirano, in particolare, alle pratiche della Filosofia con i/le bambin*. Nel perseguire tale obiettivo, Con- Sidera-Azioni svolge sia attività di ricerca scientifica, in connessione con una rete di ricercatori internazionali e partecipando a workshop e seminari europei, sia attività laboratoriali nelle scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria, allo scopo di promuovere lo sviluppo logico, creativo e critico del pensiero e di sostenere percorsi di consapevolezza del valore dell’altro/a e di sé.

Il convegno rappresenta una feconda occasione di riflessione, approfondimento e confronto con alcuni degli esponenti più rilevanti nel panorama teorico della filosofia con bambini/e e ragazzi/e e si articolerà in tre momenti.

La mattinata prevede una sessione teorica volta ad ospitare gli interventi del prof. Antonio di Pietro, pedagogista ludico, professore di “Progettazione educativa per la prima infanzia” presso l’Università degli studi di Firenze e Presidente dei C.E.M.E.A. Toscana (centri di esercitazione ai metodi dell’educazione attiva) ; Ilaria Rodella, fondatrice dei Ludosofici, associazione che si occupa della progettazione di eventi e percorsi didattici utilizzando strumenti che provengono dal mondo della filosofia e della didattica dell’arte; Mariangela Scarpini, dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche, membro del CRIF Marche (Centro di ricerca sull’Indagine Filosofica) e del gruppo di ricerca in filosofia e pedagogia FarFilò dell’Università di Bologna.

Nel pomeriggio, invece, si alterneranno una seconda sessione in cui verranno presentati esempi di buone pratiche e in cui i partecipanti verranno divisi in gruppi di lavoro al fine di favorire un clima di scambio interdisciplinare e di problematizzazione delle questioni in gioco e una terza sessione volta a proporre una tavola rotonda dei relatori ospiti.

Nella giornata del 19 Giugno i relatori saranno coinvolti in un workshop di formazione interna al gruppo di ricerca maceratese.

Il convegno, aperto ai docenti delle scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria, prevede l’accreditamento e il rilascio di un attestato di partecipazione.

Alessandra LUCAIOLI

inAteneo

InATENEO