Home Eventi Un incontro di civiltà: mostra su Matteo Ricci

Un incontro di civiltà: mostra su Matteo Ricci

Il 10 maggio, vigilia del 402° anniversario della morte di Matteo Ricci a Pechino, è stata inaugurata, presso la Biblioteca comunale Mozzi-Borgetti di Macerata, la mostra: “Un incontro di civiltà. Padre Matteo Ricci, ambasciatore d’Europa nella Cina dei Ming”. Essa costituisce il riallestimento, con alcune varianti tematiche, dell’esposizione presentata al Parlamento europeo di Strasburgo nel gennaio 2011.

Curata da Filippo Mignini, si propone di svolgere una funzione informativa e didascalica sulla vicenda storica di Ricci e della sua missione: un’introduzione sintetica al personaggio e alla sua opera destinata al grande pubblico. Essa sottolinea, sin dalla porta di ingresso, e in sintonia con il luogo in cui è allestita, l’importanza centrale dallo strumento “libro” sia nella formazione di Ricci sia nell’esperienza della prima missione cinese. Nello stesso tempo, la mostra suggerisce, con le carte geografiche e gli orologi, l’importanza dell’attività scientifica svolta da Ricci quale strumento di apertura e comunicazione con la civiltà cinese.

Questa decima esposizione dedicata a Ricci riveste un particolare valore simbolico per il luogo nel quale è allestita, essendo questo la sede dell’antico collegio dei gesuiti a Macerata, dove Ricci trascorse certamente qualche tempo prima della sua partenza per Roma (1568). Questo allestimento prelude all’esposizione permanente su Ricci, di cui la città di Macerata intende dotarsi.

inAteneo

InATENEO