Home Eventi II° PREMIO di studio "János S. Petöfi"

II° PREMIO di studio "János S. Petöfi"

Sono stati conferiti i "Premi di studio János S. Petöfi" 2015-2016.

I vincitori di questa seconda edizione sono Erica Cupelli e Jacopo Bianco, che hanno conseguito la laurea triennale in Filosofia all'Università di Macerata, e Idolo Hoxhuogli che si è invece laureato all'Università Cattolica di Milano. Altri lavori di tesi che sono stati candidati al bando, pur essendo stati valutati meritevoli non hanno potuto essere premiati per non conformità rispetto ai requisiti di ammissione al bando. Congratulazioni ai vincitori!

Il premio, che viene attribuito alla tesi presentata per il conseguimento della laurea triennale, consiste nell’assegnazione di un contributo al costo complessivo dell’immatricolazione al primo anno del corso di laurea magistrale in Scienze filosofiche presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Macerata, fino ad un massimo di euro 600,00.

Il Consiglio unificato delle Classi di Filosofia, istituendo il premio nell'autunno del 2013 ha voluto intitolare il bando alla memoria S. János Petöfi (Miskolc 1931 - Budapest 2013), già suo insigne docente. Petöfi è stato matematico, linguista, semiologo e filosofo del linguaggio ungherese. Ha studiato in Ungheria e in Svezia. Ha insegnato prevalentemente nelle università tedesche di Costanza e Bielefeld, in Ungheria a Szeged, Pécs, Debrecen e Budapest, in Italia a Macerata, dove ha ricevuto la qualifica di Professor Emeritus. Ha ricevuto dottorati honoris causa da prestigiose università. E' stato tra i fondatori della Textlinguistik, disciplina che ha poi contribuito a trasformare in una Teoria semiotica del Testo e della Comunicazione multimediale. Ha sviluppato un linguaggio canonico che consente la rappresentazione esplicita del processo e dei risultati dell'interpretazione testuale. Petöfi ha elaborato una concezione originale della relazione "Testo - Co-testo - Contesto"; ha definito scientificamente le proprietà semantiche della Coesione, della Coerenza e della Costringenza; ha analizzato approfonditamente la nozione di segno. Petöfi ha inoltre posto le basi per una filosofia della comunicazione umana nella quale trovano posto i tradizionali problemi ermeneutici insieme ai problemi posti dalla "fluidità" della comunicazione multimediale.

Il Corso di Laurea in Scienze Filosofiche, che ha avuto l’onore di averlo tra i propri docenti, ha dedica alla sua memoria questo premio di studio indicando ai giovani le sue altissime qualità di studioso di livello internazionale, profondo, raffinato, innovatore.

inAteneo

InATENEO