Home Notizie Archivio Le nuove frontiere della comunicazione universitaria Editoriale. Raccontare l’Ateneo

Editoriale. Raccontare l’Ateneo

di Luigi Lacchè*

Da poche settimane abbiamo ritirato a Roma, in una bella ed emozionante cerimonia, il secondo premio dell’Associazione Italiana Comunicatori d’Università (AICUN) per la campagna di comunicazione rivolta alle matricole dell’a.a. 2012-2013. E’, senza dubbio, un risultato importante (è la prima volta che accade) ed incoraggiante, perché significa che il lavoro dei nostri studenti – guidati con perizia all’interno del Laboratorio per la comunicazione – ha raggiunto esiti professionali e nettamente distintivi. La nascita di un Ufficio Comunicazione non ha voluto significare il mero potenziamento di un’attività ‘strumentale’. L’idea nasce dalla convinzione che puoi e devi comunicare quello che sei e ciò che fai, in sintonia con il posizionamento strategico dell’Ateneo. Non si tratta né di pubblicità né di propaganda, ma della necessità di una narrazione continua in grado di rappresentare l’Ateneo nel suo sforzo di cambiamento e di innovazione. Le Università parlano a tanti: agli studenti anzitutto, alle loro famiglie, all’opinione pubblica, ai cosiddetti “portatori d’interesse” nell’accezione più ampia. Ciò richiede una pluralità di registri, di linguaggi, di forme. E’ una cosa delicata e complessa.
Questo impegno è in progress, perché costruire un abito su misura per Unimc richiede tempo ed esperienze. Abbiamo bisogno di un processo condiviso di comunicazione esterna ed interna. Per questo a breve presenteremo due strumenti necessari: il Piano d’Ateneo per la Comunicazione e il Manuale di Ateneo per la Comunicazione. E’ molto importante, proprio per l’efficacia dello strumento, che l’identità complessiva – ed una parte di questa ha certamente a che fare con la dimensione visiva - sia comunicata e percepita come il risultato di un processo unitario nel quale ogni parte deve poter emergere con precisione senza vanificare il “tutto” che ne deve essere la sintesi.
Per queste ragioni è una buona cosa dedicare l’ultimo numero di Uninova per il 2012 al tema della comunicazione universitaria. Una riflessione utile, specie in questo momento, impreziosita da un commento del collega Mario Morcellini (Roma Sapienza), eminente e acuto sociologo della comunicazione.

* Rettore dell'Università di Macerata

Prossimi eventi
InAteneo

InATENEO

Iscriviti