Al Museo della scuola «Paolo e Ornella Ricca» di Unimc una mostra sulla scuola di una volta

La II Settimana di Eccellenza organizzata dal Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’Università di Macerata si inaugura con una mostra a cura di Egidio e Matteo Guidolin.

Lunedì 1° aprile al Museo della scuola «Paolo e Ornella Ricca», alle 17:00, in via Carducci 63/A, si terrà l’inaugurazione della mostra Leggere, scrivere e far di conto, a cura di Egidio e Matteo Guidolin, un evento che dà il via alla II Settimana di Eccellenza dedicata al tema Inclusione e promozione sociale nel sistema formativo, organizzata dal Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’Università di Macerata.

Dal 1° al 14 aprile, al Museo della scuola sarà possibile visitare la mostra che nasce grazie alla bellissima collezione privata accumulata in trent’anni dall’antiquario Egidio Guidolin, che ha raccolto tutto ciò che racconta la storia delle scuole elementari italiane dall’Unità ai primi anni del secondo dopoguerra.

La mostra offre l’occasione di intraprendere uno straordinario viaggio indietro nel tempo, quando c’erano abecedari, cannucce, pennini, sussidiari, banchi di legno, lavagne, calamai, inchiostri e molto altro ancora, e rappresenta un’eccezionale esperienza visiva ed emozionale per il pubblico di ogni età. Sarà, quindi, possibile ripercorrere un secolo della vita sui banchi ricostruita attraverso materiali didattici rari o addirittura unici e ormai introvabili.

Interverranno il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Macerata, prof. Francesco Adornato, il Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’Università degli Studi di Macerata, prof. ssa Lorella Giannandrea, il coordinatore scientifico del Progetto di sviluppo dipartimentale «3I4U: Innovation, Internationalisation, Inclusion for the University», prof. Michele Corsi,  la direttrice del Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca», prof. ssa Anna Ascenzi. Saranno presenti anche i curatori, Egidio e Matteo Guidolin.

La mostra sarà aperta dal 1° al 14 aprile dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:30. L’ingresso è libero e gratuito. Per informazioni: www.3i4u.unimc.it .

Cs n. 056/2019

Ultimo aggiornamento4aprile2019
Dona il tuo 5 per mille
all’Università di Macerata
Destiniamo le risorse derivanti dal 5 x mille
al potenziamento dei programmi di ricerca
per sostenere i nostri migliori talenti
Come fare Apponi la tua firma nel riquadro
"Finanziamento della ricerca scientifica e della
Università" con questo codice fiscale
00177050432