Procedure di Evacuazione in caso di emergenza

Procedure di Evacuazione in caso di emergenza – D.M. 10/03/98

IN CASO AZIONAMENTO SISTEMA DI ALLARME (ISTRUZIONI DI SICUREZZA):
  • Abbandonare i locali ordinatamente (rimanere calmi)
  • Chiudere le porte e le finestre uscendo dal vostro locale di lavoro
  • Lasciare dove sono tutti gli oggetti personali evitando perdite di tempo
  • Seguire i percorsi segnalati dalla cartellonistica ed eventuali disposizioni dell’ N.G.E.
  • In presenza di fumo è opportuno coprirsi la bocca ed il naso stando il più possibile verso terra
  • Non usare in nessun caso ascensori e/o montacarichi
  • Giunti all’esterno raggiungere il “Luogo Sicuro” e rimanere a disposizione
  • Non prendere pericolose iniziative personali (es. usare acqua in presenza di apparecchiature elettriche, percorrere vie di esodo al contrario, usare estintori se non autorizzati, etc.)

PROCEDURE IN CASO DI TERREMOTO:
  • Identificare i punti “solidi” dell’edificio (struttura portante, architravi, vani delle porte ed angoli in genere) e portarsi in prossimità di questi
  • Allontanarsi da suppellettili (vetri, specchi, lampadari, etc.)
  • Eventualmente è opportuno proteggersi sotto un tavolo
  • Finita la scossa maggiore (evento non preventivabile) raggiungere il “Luogo sicuro” percorrendo le vie di emergenza segnalate
  • Giunti all’esterno raggiungere il “Luogo Sicuro” e rimanere a disposizione

MISURE PREVENTIVE:
  • Leggere periodicamente le procedure di emergenza e le eventuali planimetrie appese al fine di raggiungere sufficiente consapevolezza dei percorsi corretti per raggiungere il luogo sicuro
  • Mantenere facilmente percorribili tutte le “vie di emergenza” (percorso di raggiungimento “Luogo sicuro”)
  • Mantenere facilmente reperibili i dispositivi antincendio (idranti, estintori, sistemi di allarme, etc.)
  • Comunicare tempestivamente al personale preposto alla gestione delle emergenze qualsiasi condizione ritenuta pericolosa per persone o cose all’interno dell’edificio

 

COMPITI DEI DOCENTI

 Il Docente:

  • Quando sente avvisatori acustici o viene avvisato dagli addetti di un’emergenza, in corso e della conseguente evacuazione in atto, segue tutte le istruzioni date dagli addetti all’emergenza;
  • Sovrintende all’evacuazione degli studenti e di tutte le persone presenti nell’ aula, uscendo per ultimo, verificando che l’aula sia vuota e chiudendo non a chiave l’aula dietro di se.
  • Nel caso si trovi nel proprio studio procede all’evacuazione, chiudendo non a chiave la porta dietro di se, si reca nel punto di raccolta previsto

 

- Copia di queste procedure è stata consegnata a tutti i lavoratori operanti nell’edificio

Ultimo aggiornamento 30 ottobre 2018
Dona il tuo 5 per mille
all’Università di Macerata
Destiniamo le risorse derivanti dal 5 x mille
al potenziamento dei programmi di ricerca
per sostenere i nostri migliori talenti
Come fare Apponi la tua firma nel riquadro
"Finanziamento della ricerca scientifica e della
Università" con questo codice fiscale
00177050432