Laboratorio per bambini "Costruiamo l’opera lirica insieme"

Iscrizioni entro il 3 gennaio 2018
Laboratorio per bambini

Laboratorio per bambini

L’Università di Macerata da due anni, lavora, grazie al progetto di dottorato Eureka intitolato Are-Nati: Ampliamento dei pubblici all’arena dello Sferisterio, intorno al tema dell’Audience Development con l’obiettivo di avvicinare il mondo dei bambini allo spettacolo dell’opera lirica.
Questo vede la collaborazione di più soggetti: l’Università di Macerata con la prof.ssa Paola Nicolini, docente di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’educazione, la dottoranda Sara D’Angelo, laureata in Storia dell’Arte e diplomata in violoncello e l’azienda maceratese Esserci Comunicazione, che dal 2012 cura la comunicazione e il marketing della stagione lirica dello Sferisterio.
Lo stile collaborativo di questo progetto vede inserirsi un altro protagonista della scena musicale e formativa di Macerata ovvero la SIEM-Società Italiana per l’educazione musicale nella persona del prof. Luca Bertazzoni coadiuvato dalle esperte di didattica della musica Mita Bassani ed Elisabetta Torresi, e con il contributo ideativo degli studenti della Scuola triennale SIEM di Musicoterapia di Macerata che seguono il corso di Psicologia dello sviluppo.

Obiettivi
L’obiettivo del progetto è quello di avvicinare, tramite la narrazione delle storie che costituiscono la trama dell’opera, un numero sempre crescente di bambini e bambine, rendendo familiare un mondo non comunemente di loro interesse. Unitamente a questo proporre dei laboratori di creazione di strumenti musicali, di ascolto di arie famose e di realizzazioni di semplici performance che possano attivare l’interesse per la musica e la curiosità per le storie dell’opera a cui la città di Macerata è molto affezionata. L’opera lirica infatti è una delle più complesse e articolate manifestazioni d’arte performativa, in quanto racchiude contemporaneamente diversi codici linguistici come la musica, il teatro e il testo.
Comunemente associata a un pubblico di adulti per la profondità e spesso tragicità delle tematiche affrontate, in fondo altro non è che la rappresentazione della vita su di un palcoscenico che porta in scena tradimenti, gelosia, rabbia e disperazione ma anche amori, coraggio e libertà.

Cosa facciamo
Un ciclo di incontri in cui racconteremo una delle opere liriche più note, “Il flauto magico”, in un testo precedentemente scritto e revisionato con un linguaggio adatto ai bambini dagli studenti e le studentesse frequentanti il corso di Psicologia dello sviluppo presso la Scuola triennale SIEM di Musicoterapia; questo con l’obiettivo di sviluppare nei bambini la curiosità e la passione per un mondo nuovo e per lo più sconosciuto e concentrarsi sull’aspetto spiccatamente musicale che questa opera più di altre sottolinea.

A chi è rivolto
Il progetto vuole coinvolgere i bambini dai 5 ai 10 anni di età.

Quando
Gli incontri sono previsti per la domenica pomeriggio dalle 17.30 alle 19.30 a partire dal mese di gennaio 2018 secondo il seguente calendario: 7, 14, 28 gennaio; 4, 18 febbraio.

Dove
Al Creahub, in via Gramsci

Costi
Il costo di partecipazione (per bambino) è di 20,00 euro, da versarsi entro il 3 gennaio 2018 sul c/c della SIEM-Sezione territoriale di Macerata. Nel caso di fratelli, dal secondo bambino in poi il costo individuale è di 10,00 euro.
Coordinate del conto corrente:

• CCP 0010 2977 2199

• IBAN: IT67 H076 0113 4000 0102 9772 199

Intestazione del versamento: SIEM-Sezione territoriale di Macerata.
Causale del versamento: “Laboratorio musicale sull’Opera”.

I Laboratori
Divisi in piccoli gruppi, i bambini e le bambine prenderanno parte alternativamente ad attività di narrazione e di rielaborazione della storia secondo diversi linguaggi, accanto ad attività più specificamente a carattere musicale. Tutte le attività saranno in ogni caso coordinate dal filo conduttore della vicenda del Flauto magico.
Si partirà dalla narrazione della storia e da giochi che permetteranno di familiarizzare con i suoi protagonisti e i suoi contenuti. A partire dal secondo incontro in programma, dopo un primo appuntamento di conoscenza dei bambini e di introduzione generale ai personaggi e alla vicenda del Flauto Magico, il Laboratorio musicale proporrà giochi e attività musicali incentrati sulla figura magica di Papageno. Con la guida del buffo uccellatore, i bambini fra i 7 e i 10 anni saranno protagonisti di giochi di ascolto, invenzione sonora, canto per imitazione, sperimentazione musicale con strumenti e oggetti sonori: avranno così la possibilità di fare esperienza diretta del materiale musicale ma anche di condurre un’esplorazione sonora di luoghi, parole, oggetti e situazioni di questa affascinante opera di Mozart.
Per info: Sara D’Angelo – sara.dangelomail@gmail.com

SEGUICI SU FACEBOOK

Questa pagina è stata aggiornata il 21/12/2017