Istituito l'Osservatorio del terzo settore e dell'economia civile

Durante il Convegno “Economia è cooperazione?”
Foto di gruppo

Foto di gruppo

Durante il Convegno “Economia è cooperazione?” organizzato dalle docenti Eleonora Cutrini e Ninfa Contigiani del Dipartimento di Giurisprudenza e Stefano Perri del Dipartimento di Economia e diritto è stata annunciata la nascita, presso l'Ateneo, dell'Osservatorio del Terzo settore e dell’Economia civile.

"Ci sono - spiegano i docenti referenti - almeno due ragioni per cui gli economisti dovrebbero accogliere con favore la riscoperta dell’economia civile in Italia. Innanzitutto, la notevole crescita del Terzo settore in Italia costituisce uno dei tasselli di una ben più ampia riorganizzazione dell’economia e della società, in buona parte ancora da decifrare. Inoltre, in questo momento storico e dopo la grande crisi, è necessario ricercare nuove coerenze tra tenuta occupazionale, socialità e benessere. Le istituzioni e le imprese del Terzo settore possono contribuire a mantenere coese le comunità e ad attutire le disuguaglianze".

A fianco alle riflessioni sul paradigma dell'economa civile, la giornata è stata un momento formativo, di stimolo e rafforzamento della capacità operativa delle diverse organizzazioni del Terzo settore presenti sul territorio.

Questa pagina è stata aggiornata il 09/04/2018