MOSTRA FOTOGRAFICA / Il sentiero cinese

LA VITA IN CINA AL TEMPO DEL BOOM ECONOMICO

Dettagli dell'evento

Quando

27/05/2016 ore 16:30

Dove

Galleria GABA.MC / piazza Vittorio Veneto, Macerata

Aggiungi l'evento al calendario

Mostra fotografica di

Paolo Longo

giornalista, già corrispondente Rai per la Cina e l'Estremo Oriente

27 MAGGIO / 5 GIUGNO - GALLERIA GABA.MC (piazza V. Veneto)
dal lunedì al venerdì
dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00
sabato e domenica dalle 16.00 alle 20.00
inaugurazione: 27 maggio, ore 18.00

PRESENTAZIONE
Venerdì 27 maggio / ore 16.30
Sala Castiglioni, Biblioteca Mozzi Borgetti (piazza Vittorio Veneto, Macerata)
Modera
Maria Laura Pierucci
Saluti
Giorgio Trentin / Direttore Istituto Confucio
Paola Taddei / Direttrice Accademia di Belle Arti di Macerata

Questa mostra fotografica è un “viaggio del cuore” nella vita quotidiana del popolo cinese al tempo del boom economico e della grande trasformazione economica, sociale e culturale che sta cambiando il mondo.

La sequenza delle immagini viaggia da quello che resta della Cina Comunista (Nanjiecun, l’ultimo villaggio comunista) e del mito di Mao, trasformato in icona senza testa o in personaggio da imitare, come Elvis; transita per gli avanzi delle città imperiali, gli hutong di Pechino, la mitica Lijiang dei tetti d’ardesia; si affaccia sulle metropoli avveniristiche tutte proiettate nel ventunesimo secolo, e sui loro abitanti, che del passato ricordano ben poco e guardano all’occidente per trovare una via cinese alla modernità; fonde passato e presente nei giovani della nuova classe media che si travestono per farsi fotografare come protagonisti dell’antichissima opera cinese, come fanno anche i contadini di un villaggio non lontano da Pechino che passano dai campi al trucco, al palcoscenico.

Paolo Longo, inviato storico della Rai per l’Estremo Oriente, ha iniziato da giovanissimo come fotografo ed è diventato corrispondente per la Rai, prima da New York e poi da Gerusalemme, negli anni della seconda Intifada, per approdare infine a Pechino nel 2004 e riprendere la corrispondenza dalla Cina, interrotta dopo gli eventi di Piazza Tienanmen.

Mostra Paolo Longo

Questa pagina è stata aggiornata il 27/05/2016