Unimc celebra la giornata della donna con Edoardo De Angelis e Amedeo Minghi

02/03/2016. Si intitola “Non ammazzate Anna” il nuovo appuntamento - martedì 8 marzo alle 15.00 in Aula Magna - con il ciclo di incontri “Il valore identitario e sociale dell’arte” organizzato dal Corso di laurea in servizio sociale
Edoardo De Angelis e Amedeo Minghi

Edoardo De Angelis e Amedeo Minghi

Si intitola “Non ammazzate Anna” il nuovo appuntamento - martedì 8 marzo alle 15.00 in Aula Magna - con il ciclo di incontri “Il valore identitario e sociale dell’arte” organizzato dal Corso di laurea in teorie, culture e tecniche per il servizio sociale dell’Università di Macerata. Il titolo è stato ripreso dal toccante brano di Edoardo De Angelis, che lo ha esteso alla recente raccolta di alcune fra le sue più belle canzoni dedicate alla donna: un album nato dalla viva esigenza di dire basta alle tante violenze che le donne subiscono ormai quotidianamente. “Vogliamo partire dalla poesia, dall’arte per creare un momento di riflessione su un tema estremamente attuale – spiega il presidente del corso di laurea Giuseppe Rivetti -. La violenza sulle donne non è solo quella fisica. Altre forme di violenza caratterizzano oggi il mondo femminile, come, ad esempio, la discriminazione sul mondo del lavoro”.

All’incontro sarà presente lo stesso cantautore insieme all’amico e collega Amedeo Minghi per parlare ed eseguire alcune delle sue canzoni, che descrivono e raccontano la figura femminile: un mondo certamente diverso da quello dell'uomo, universo da scoprire, riconoscere, rispettare e amare. A confrontarsi con loro sul tema, ci saranno persone di comprovata solidità scientifica, professionale ed artistica: Marisa Biagiola, responsabile marketing di un’azienda leader nel settore petrolifero,  Daniela Brancati, giornalista, scrittrice, prima donna direttrice di un Tg nazionale, il Tg3; Gianmaurizio Foderaro, giornalista, conduttore radiotelevisivo, responsabile radiofonia per Radio Rai e Carlotta Tedeschi, giornalista, caporedattore della redazione cultura e spettacoli del giornale Radio Rai.

Porteranno il saluto il rettore Luigi Lacchè, il direttore di Giurisprudenza Ermanno Calzolaio,  il prefetto di Macerata Roberta Preziotti, che interverrà anche nel corso dell’incontro, e Edward Breda per l’Ordine regionale degli assistenti sociali. Coordina Giuseppe Rivetti. Si chiude con uno speciale momento musicale con Minghi e De Angelis.

Cs. n. 021/2016

Questa pagina è stata aggiornata il 08/03/2016