Tifernum Mataurense. Aperitivi e incontri culturali nel segno dell’antica Roma

27/06/2016. E’ partita oggi per concludersi il 23 luglio la XVI campagna di scavo archeologico nell'area delle terme romane. Previste numerose iniziative di divulgazione per studenti, turisti e curiosi in genere.
Un particolare della Domus del Mito

Un particolare della Domus del Mito

SANT'ANGELO IN VADO - E’ partita il 27 giugno per concludersi il 23 luglio la XVI campagna di scavo archeologico a Tifernum Mataurense (Sant'Angelo in Vado - PU) nell'area delle terme romane sotto la direzione di Emanuela Stortoni, professoressa di archeologia classica dell’Università di Macerata, con la collaborazione degli studenti del corso di laurea in beni culturali e turismo e di altre Università italiane e straniere.  La ricerca scientifica sarà accompagnata da attività di restauro e di rilievo dell'area effettuate anche tramite drone e il metodo della termoluminescenza. Studenti, turisti e semplici curiosi potranno, inoltre, accostarsi a questo affascinante mondo attraverso le numerose iniziative di divulgazione proposte.

Grazie al progetto “Per un cantiere aperto“, sarà, infatti, possibile assistere ‘in diretta’ alle operazioni di scavo stratigrafico nell’area tutti i giorni, sabato e domenica esclusi, dalle ore 8 alle 12.30  e dalle 15 alle 18. Ogni mercoledì alle 18, poi, ci saranno gli incontri della serie “Facciamo il punto”, per aggiornare costantemente la cittadinanza sui risultati conseguiti nell’ultima settimana durante le indagini dello scavo archeologico in corso. Giovedì 14 luglio alle ore 21 a Campo della Pieve sarà possibile rivivere la Domus del Mito e riconoscere tra le costellazioni eroi e dei del mondo mitologico greco e romano. Domus gentilizia eretta verso la fine del 1° secolo d.C. ampia circa 1.000 metri quadrati e impreziosita da un ricco complesso di mosaici figurati bicromi e policromi, la Domus, rappresenta il più importante ritrovamento archeologico venuto alla luce negli ultimi 50 anni e, l'elevato numero di figure per lo più legate alla mitologia classica, l'hanno fatta battezzare "Domus del Mito". Giovedì 21 luglio alle 19 sempre nell’area delle terme romane l’appuntamento è con “AperiTerme”: l’archeologia raccontata direttamente dai ricercatori tra musica e degustazione enogastronomica. Da non perdere infine, “I lunedì dell’archeologia”, ciclo di incontri-dibattito ogni lunedì sera alle 21.30 alla sala di S. Caterina tra esperti e cittadinanza su temi relativi all’archeologia, alla storia, alla valorizzazione di Tifernum Mataurense.

Cs n. 089/2016

 

Questa pagina è stata aggiornata il 29/06/2016