Solidarietà per la comunità accademica della Turchia

22/07/2016.

L’Università di Macerata esprime la più viva solidarietà verso l’intera comunità accademica turca colpita, in questi giorni, da atti contrari alla libertà di ricerca, di insegnamento e di autogoverno degli Atenei. L’antica collaborazione tra le Università turche e quelle europee, tra cui Macerata, subisce gravi danni. L’Ateneo maceratese è vicino ai tanti colleghi turchi che rischiano il posto di lavoro se non misure ancor più gravi.

Ci auguriamo che alla fine possa prevalere nel governo il senso di attaccamento ai valori democratici e l’idea della tutela dei diritti civili e politici dei singoli e dell’intera collettività.

Il Rettore
Luigi Lacchè

Cs n. 106/2016

Questa pagina è stata aggiornata il 23/11/2016