Macerata School Festival, prosegue la Settimana delle Scuole

04/10/2016. Laboratori nelle scuole e spettacoli interattivi nel centro storico di Macerata.

Prosegue la Settimana delle Scuole del Macerata School Festival, la manifestazione organizzata da Comune di Macerata, Università di Macerata – Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo - e Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università di Macerata.

Giovedì 6 ottobre, dalle 11 alle 20, sono moltissimi gli appuntamenti proposti dal Convitto Nazionale «Giacomo Leopardi». Nella sede della scuola, in via Capuzi 40, ci saranno tanti laboratori e lezioni su prenotazione. Dalle 11 alle 12 si terrà “I bambini incontrano Cartesio, Pitagora, Euclide e Fibonacci” rivolto alle classi quarte e quinte della scuola primaria e alle prime della scuola secondaria di primo grado. Dalle 11.30 alle 12.30 si terrà “A lezione con il CLIL” per le scuole secondarie di primo grado e dalle 15.30 alle 16.30 “Un gomitolo di idee”, percorso laboratoriale interattivo alla scoperta dell’acqua (rivolo alle classi quinte della scuola primaria). Posti limitati, per prenotazione: 0733 239335.

Alle 17, in Galleria Scipione, appuntamento con “Benvenuti a scuola”, rivolto alle classi prime e seconde della scuola primaria e alle 18 con il coro “Una festa multicolore” per le classi terze e quinte della scuola primaria. Infine, dalle 19 alle 20, in piazza della Libertà si terrà il concerto “Forever children: la vita in un cartoon” dell’orchestra del corso ad indirizzo musicale del Convitto Nazionale «Giacomo Leopardi» e del corso dell’istituto comprensivo «Dante Alighieri».

Venerdì 7 ottobre è il turno dell’istituto «San Giuseppe» che propone «La tradizione nell’innovazione: alla riscoperta dei valori cardine della società e dell’individuo con l’ausilio delle nuove tecnologie. Istruzioni per l’uso». Dalle 10 alle 13 nella sede dell’istituto, in via Isonzo 2, studenti e studentesse realizzeranno tre performance teatrali in italiano, spagnolo e inglese; successivamente – nelle classi – saranno realizzati giochi multimediali con l’utilizzo di tablet e LIM; al termine della mattinata, nel salone inferiore dell’istituto, il divertimento continuerà all’insegna dei giochi della tradizione. Dalle 16 alle 19, in Galleria Scipione e nel loggiato adiacente, studenti e studentesse si esibiranno in un canto/ballo movimentato e coinvolgente; successivamente tutti potranno cimentarsi nei vari laboratori artigiani, divisi in tre postazioni differenti: una relativa alla lavorazione del ferro, una a quella della ceramica e una all’arte dell’intreccio; al termine della giornata saranno nuovamente proposti i giochi della tradizione, coinvolgendo studenti e studentesse degli altri istituti scolastici e i cittadini maceratesi.

Al termine della giornata interverranno il sindaco Romano Carancini, l’assessore Stefania Monteverde e la direttrice del Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» Anna Ascenzi.

Negli ex locali della tipografia operaia è allestita la mostra «La scuola di Mario Lodi», realizzata da Casa delle Arti e del Gioco – Mario Lodi, che rimarrà aperta fino al 9 ottobre (giorni feriali dalle 16 alle 19, nei festivi anche dalle 9 alle 12). Tutti gli appuntamenti del festival sono a ingresso gratuito.

Il festival è sponsorizzato da Giunti Editore e Editoriale Scienza e patrocinato da Regione Marche, Istituto Nazionale Documentazione e Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) e Ufficio Scolastico Regionale per le Marche. L’evento è realizzato con la collaborazione di Casa delle Arti e del Gioco – Mario Lodi, Associazione Italiana Biblioteche e Nati per Leggere Marche.

Info 391 71 45 274 o macerataschoolfestival@gmail.com . Per saperne di più, pagina Facebook “Macerata School Festival” e www.macerataschoolfestival.it.

Cs n. 141/2016


Questa pagina è stata aggiornata il 23/11/2016