L’arte calligrafica cinese nella mostra di Zhao Yun. A Civitanova dal 28 maggio al 1° giugno

26/05/2016. Sabato 28 maggio alle 10.00 l’esposizione “La Cina parla anche così. Tracce di inchiostro” sarà inaugurata alla Biblioteca Comunale "Silvio Zavatti"

CIVITANOVA - L’arte della calligrafia è considerata in Cina al pari di quella pittorica. L’Istituto Confucio dell’Università di Macerata, in collaborazione con il Comune di Civitanova, offre la possibilità di ammirare da vicino le opere di uno dei massimi esperti calligrafi cinesi, il professor Zhao Yun. Sabato 28 maggio alle 10.00 la sua personale “La Cina parla anche così. Tracce di inchiostro” sarà inaugurata alla Biblioteca Comunale "Silvio Zavatti". Saranno presenti i direttori dell’Istituto Confucio Giorgio Trentin e Yan Chunyou, il sindaco di Civitanova Tommaso Claudio Corvatta, l’assessore Giulio Silenzi, il presidente del consiglio di biblioteca Marco Pipponzi e la curatrice della mostra He Ping.

Docente dell’Istituto Confucio, molto apprezzato in Cina per le sue abilità artistiche, Zhao Yun offre diverse interpretazioni dei molti stili attraverso elementi illustrativi della calligrafia cinese. L’esposizione potrà essere visitata fino a mercoledì 1° giugno, con orario continuato dalle 9 alle 20. L’evento rappresenta anche il primo lancio del grande convegno internazionale sulla calligrafia che si terrà a Macerata e della piattaforma di studio sulla calligrafia “Ink Hub” dell’Istituto Confucio.

Cs. n. 068/2016

Questa pagina è stata aggiornata il 17/06/2016