Incontro a Unimc con la scrittrice Francesca Duranti

16/12/2016. Un’occasione di approfondimento e discussione sulla relazione madre-figlia, fondamentale nel vissuto e nell’esperienza letteraria delle donne.

Lunedì 19 dicembre alle 17,30, al Dipartimento di Studi Umanistici (aula Confucio-L) dell’Università di Macerata, si svolgerà l’incontro “Affetti personali” con la scrittrice di fama internazionale Francesca Duranti. L’iniziativa, promossa dalle docenti Carla Carotenuto e Michela Meschini, con la partecipazione della professoressa Ines Corti, costituisce un’occasione di approfondimento e discussione sulla relazione madre-figlia, fondamentale nel vissuto e nell’esperienza letteraria delle donne.

Francesca Duranti è nata a Genova e vive tra la campagna lucchese e New York. Scrittrice di successo, ha pubblicato i romanzi “La bambina”, “Piazza mia bella piazza” e si è affermata in Italia e nel mondo con il romanzo “La casa sul lago della luna”. Ha scritto ancora “Lieto fine”, “Effetti personali”, “Ultima stesura”, “Progetto Burlamacchi”, “Sogni mancini”, di cui la stessa Duranti ha scritto anche la versione in inglese, e per Marsilio “Il comune senso delle proporzioni”. Tra gli altri, Francesca Duranti ha vinto il Premio Bagutta, Martina Franca, Basilicata, Super Campiello, Città di Milano, Hemingway, Rapallo, Castiglioncello, inoltre, in Francia, il Prix des lectrices de «Elle» (Rouen). I suoi romanzi sono stati tradotti in diciotto lingue.

Cs n. 193/2016


Questa pagina è stata aggiornata il 10/01/2017