Chiusura sedi 1-6 novembre 2016

31/10/2016.

Da un primo sopralluogo in seguito al terremoto del 30 ottobre, all'Università di Macerata non sono emersi danni significativi. Le residenze gestite direttamente da Unimc o per tramite della società cooperativa Il Faro (Campus "Padre Matteo Ricci" in viale Indipendenza, Residenza "Gioberti" in via Gioberti, Residenza "Crispi" in via Crispi, Residenza "Cincinelli" in via Cincinelli) sono risultate sicure.

Nei prossimi giorni saranno effettuati controlli capillari e formali delle aule, delle residenze e degli spazi dell'Ateneo per poter garantire una ripresa delle attività in piena sicurezza. Per poter procedere con le verifiche, viene estesa, quindi, a tutta la settimana (1-6 novembre) la chiusura dei dipartimenti e delle sedi amministrative, compresa la sede distaccata di Jesi, con ripresa a partire da lunedì 7 novembre. Eventuali imminenti scadenze saranno prorogate, in modo da non ledere nessun diritto acquisito. Ulteriori specifiche comunicazioni (su sedute di laurea, test di ammissione, ecc. ) potranno essere fornite a partire dalla prossima settimana con la ripresa delle attività e comunque in tempo utile.

Cs n. 155/2016

Questa pagina è stata aggiornata il 23/11/2016