Unimc e Istituto Campana insieme per le imprese

26/01/2015. Sottoscritto l'accordo di collaborazione didattica tra i due enti. Al via ad aprile il corso di alta formazione sulla valorizzazione della proprietà intellettuale rivolto a professionisti, consulenti, uffici legali delle aziende
Luigi Lacchè e Paolo Polenta

Luigi Lacchè e Paolo Polenta

Nuove occasioni di alta formazione per professionisti scaturiranno dall'accordo di collaborazione sottoscritto dall'Università di Macerata e dall'Istituto Campana per l'istruzione permanente di Osimo, rappresentati dal rettore Luigi Lacchè e dal presidente Paolo Polenta. L'obiettivo è quello di organizzare attività di studio, ricerca e alta formazione, che valorizzino le risorse organizzative, culturali e umane già presenti sul territorio.

Il primo progetto riguarderà un corso di specializzazione sulla valorizzazione della proprietà intellettuale in contesti internazionali. Si tratta di un tema di grande interesse, perché, da semplice forma legale di tutela, la proprietà intellettuale si sta trasformando in un vero e proprio strumento fondamentale per l’innovazione e il rafforzamento delle piccole e medie imprese.

Questo accordo – ha dichiarato il rettore Luigi Lacchèconferma la vocazione di Unimc a rafforzare ogni tipo di collaborazione e di sinergia con i principali soggetti del territorio. L’Istituto Campana è un ente prestigioso, che opera in una città di primo piano delle Marche, e sono sicuro che da questa convenzione potranno discendere risultati importanti. Il corso di alta formazione sulla valorizzazione della proprietà intellettuale, che avrà inizio ad aprile nella sede del Campana, rivolto a professionisti, consulenti, uffici legali della aziende, giovani laureati, sarà il primo passo in questa direzione”.

Il corso, che si svolgerà tra aprile e maggio, avrà una durata di sei settimane con otto ore di lezione concentrate nel venerdì pomeriggio e nel sabato mattina proprio per permettere la partecipazione anche di chi lavora. Le lezioni saranno divise in due moduli – uno giuridico, l'altro economico/ingegneristico – e saranno tenute da professionisti e da docenti dell'Università di Macerata.

Cs n. 004/2015

Questa pagina è stata aggiornata il 26/01/2015