Unimc celebra il poeta futurista Velimir Chlebnikov

23/11/2015. Partono oggi a Roma per proseguire mercoledì (25 novembre) a Macerata le celebrazioni in occasione del genetliaco del poeta futurista.

Partono oggi a Roma per proseguire mercoledì (25 novembre) a Macerata le celebrazioni in occasione  del genetliaco del poeta futurista Velimir Chlebnikov organizzate dall’Università di Macerata, dall’Università di Roma Tor Vergata, dallo studio Pavia e Ansaldo. Diverse le iniziative in programma per “Esorcismi col riso. Velimir Chlebnikov a 130 anni dalla nascita”: una giornata di studi con la partecipazione di alcuni tra i principali studiosi in Italia e all’estero del poeta - tra cui Aleksandr Parnis, Henryk Baran, Vera Chlebnikova, Cesare G. De Michelis, Carla Solivetti, Gabriella Imposti, Michaela Böhmig - e una mostra dell’artista Ksenia Sorokina a Roma; una tavola rotonda e una mostra di artisti italiani a Macerata.

Il convegno che si svolgerà mercoledì 25 novembre alle 16 a Macerata nella Biblioteca statale in via Garibaldi sarà incentrato  in modo più specifico sul rapporto tra futurismo russo e italiano, con la partecipazione di studiosi italiani e stranieri. Seguirà l’inaugurazione della mostraCome illegittima cometa: 19 artisti italiani per Chlebnikov”, progetto dell’artista e poetessa Evelina Schatz. Gli eventi s’intendono come momento di riflessione e come ponte culturale tra Russia e Italia, proprio attraverso la filigrana delle avanguardie, gli sperimentalismi verbali e artistici di una Russia punto d’incontro, limen, tra Europa ed Asia. Le giornate hanno il patrocinio della Federazione Russa nella Repubblica Italiana, il Centro espositivo Manež di Mosca, l’Associazione Italiana degli Slavisti, Eurispes, il Laboratorio di Fonetica e Scrittura (LaFoS). Si ringraziano per la realizzazione del progetto di Ksenia Sorokina Il Cigno GG Edizioni, Pio Sodalizio dei Piceni, Centro Studi dell’Opera di Umberto Mastroianni.

Cs. n. 131/2015

Questa pagina è stata aggiornata il 11/01/2016