Sandro Gozi all’inaugurazione del 726° anno accademico di Unimc

23/10/2015. Sottosegretario per gli affari europei, Gozi vanta un lungo curriculum internazionale ed “europeista”; ha ricoperto incarichi di insegnamento in diverse università italiane, europee e americane

L’Università di Macerata si prepara a celebrare mercoledì 28 ottobre l’inaugurazione del suo 726° anno accademico. Ospite d’onore di quest’anno è l’onorevole Sandro Gozi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei, che parlerà di “Europa dei diritti, Europa delle scelte”. Gozi vanta un lungo curriculum internazionale ed “europeista”; ha studiato tra Bologna, Londra, Parigi e Bruxelles e ha ricoperto incarichi di insegnamento in diverse università italiane, europee e americane. Tutte esperienze che contribuiscono a formare una fitta rete di relazioni. Ha iniziato a a collaborare col ministero degli esteri e col governo italiano nel 1995, prendendo parte ad alcuni negoziati a livello di Unione europea.

La cerimonia di inaugurazione si svolgerà come ormai di consueto all’interno dell’Auditorium San Paolo a partire dalle 10.30. Sono previsti anche gli interventi di Pier Giuseppe Rossi, professore ordinario di didattica e pedagogia speciale che terrà la prolusione sul tema “L’umanesimo che innova. Vivere l’incertezza oltre i vari post”, del direttore generale Mauro Giustozzi, di Giovanni Gison i rappresentanza del personale tecnico amministrativo e del presidente del consiglio degli studenti Tommaso Alabardi. Il giorno precedente, martedì 27 novembre alle 19 nella chiesa di Santa Maria della Porta, il vescovo Mons. Nazzareno Marconi.

Cs. n. 115/2015

Questa pagina è stata aggiornata il 10/12/2015