Piscine di Fontescodella

09/01/2015.

Con riferimento all’articolo di stampa pubblicato in data odierna dal Resto del Carlino, "Piscine, il Comune adesso batte cassa. Chiesto a Unimc il rimborso del mutuo", si fa presente quanto segue.

L’Università di Macerata non ha avuto a tutt’oggi alcuna comunicazione ufficiale da parte del Comune di Macerata relativa a quanto affermato dall’articolo stesso.

La stessa adozione della delibera di Giunta del 23 dicembre scorso è stata appresa grazie all’articolo del Carlino. Analogamente, nessuna informazione è stata fornita all'Ateneo circa i passaggi amministrativi che sarebbero stati compiuti dallo scorso 17 ottobre (firma dell’atto di sottomissione da parte della ditta affidataria) ad oggi.

Ciò premesso per doverosità di informazione, si ribadisce la posizione dell’Università di Macerata che, pur tra le notevoli difficoltà insorte subito dopo l’affidamento in appalto dell’opera, ha ritenuto di dover confermare la propria compartecipazione alla esecuzione della stessa nei limiti, già deliberati dagli organi, del 50% degli oneri del mutuo contratto. Ad oggi, l'Ateneo ha versato al Comune di Macerata la somma di € 213.793,61. A decorrere dal 2011, Unimc ha poi sospeso l’erogazione dei rimborsi delle rate di mutuo in via cautelativa e prudenziale, considerati i gravi ritardi e le note vicende che hanno determinato a tutt’oggi il mancato inizio dei lavori.

Come si ricorderà, infatti, sulla base del contratto di affidamento dei lavori per la costruzione dell’opera stipulato tra il Comune e il concessionario in data 13/6/2009, le piscine sarebbero dovute essere ultimate a giugno del 2011 e, invece, alla data odierna non si ha ancora notizia dell’inizio dei lavori.

L’Università di Macerata ritiene, pertanto, di aver fin qui ampiamente onorato gli impegni assunti, offrendo al Comune di Macerata piena disponibilità e ampia collaborazione, come peraltro dovuto e normale nei rapporti fra istituzioni pubbliche. Auspica, altresì, che la complessa vicenda relativa all’esecuzione dell’opera sia finalmente e positivamente condotta a felice conclusione dal Comune di Macerata.

Cs n. 002/2015

Questa pagina è stata aggiornata il 09/01/2015