"Ogni incontro è un miracolo". Il film degli studenti di Unimc per la regia di Marco di Stefano

Cs n. 066 di giovedì 12.06.2014 /
I ragazzi del Laboratorio con il rettore Luigi Lacchè e il regista Marco Di Stefano

I ragazzi del Laboratorio con il rettore Luigi Lacchè e il regista Marco Di Stefano

Dal 2011 l'Ateneo coinvolge i propri studenti nella realizzazione delle campagne estive di comunicazione attraverso laboratori non convenzionali. "Ogni incontro è un miracolo" è il film realizzato da e con i ragazzi del Laboratorio di comunicazione d'Ateneo 2014 "Tra cinema e teatro", per la regia di Marco Di Stefano, attore e regista di cinema e teatro, da oltre 25 anni nei circuiti del teatro internazionale.

Il Laboratorio, oltre a fornire le basi della recitazione scenica, ha permesso agli studenti di costruire e girare un piccolo film, che ha declinato il tema astratto del diritto allo studio in quelli più "emozionali" della solidarietà, dell'accoglienza, dell'attenzione verso l'altro. Ne è scaturita una sorta di passeggiata con e tra alcuni delle migliaia di studenti, ognuno con una storia diversa, che ogni giorno si ritrovano a Macerata per l'Università. L'Ateneo diventa una sorta di collettore sociale, che fa incontrare ragazzi tanto diversi, ma che stanno affrontando lo stesso momento di crescita personale. "Ne vale sempre la pena", Cosa farò domani?", "A nessuno va concesso il diritto di screditare le proprie capacità, i propri sogni" sono alcune delle loro riflessioni. Un video delicato e struggente per imparare a sfuggire la diffidenza verso gli altri e ad aprirsi al mondo.

L'abilità unica di Di Stefano, ideatore e divulgatore della forma teatrale identificata come "teatro della comunità", è quella di riuscire a coinvolgere e rendere protagonista qualsiasi persona, anche completamente digiuna del palcoscenico, facendo emergere da ognuno le incredibili capacità spesso nascoste e intrecciandole insieme a quelle degli altri partecipanti.

Al gruppo di studenti si sono prestati al film anche altri appassionati di questo genere. I protagonisti di questa inedita esperienza, sono: Olimpia Bianchi, Martina Cafarella, Eleonora Cannizzaro, Roberta Ciavarella, Antonella Di Matteo, Daniela Formiconi, Michele Formiconi, Selene Forconi, Iuliana Mihalache, Carlo Alberto Patrignoni, Lorenza Sbaffi, Yerica Del Rosario, Carmen Tomassoni, Federica Zenobi. Musicisti: Federico Cippitelli e Valerio. Coordinatori per il laboratorio: Lucia D'Ambrosi, Paola Papakristo, Gianna Angelini. Fonici: Silvia Farroni e Marco Vescovo. Operatori: Aldo Caldarelli e Alessandro Bianchi.

Questa pagina è stata aggiornata il 16/06/2014