La Banca dell'Adriatico è il nuovo tesoriere di Unimc

24/11/2014. E' stato firmato stamattina alla presenza del rettore Luigi Lacchè il contratto per affidare il Servizio di tesoreria dell’Università di Macerata alla Banca dell’Adriatico
Il rettore Luigi Lacchè e il dg di Banca dell'Adriatico Roberto Dal Mas

Il rettore Luigi Lacchè e il dg di Banca dell'Adriatico Roberto Dal Mas

E' stato firmato stamattina alla presenza del rettore Luigi Lacchè il contratto per affidare il Servizio di tesoreria dell’Università di Macerata alla Banca dell’Adriatico SpA, con sede in Ascoli Piceno, che si è aggiudicata la gara indetta dall'Ateneo.

La firma è stata apposta dal direttore generale di Unimc Mauro Giustozzi e dal direttore generale di Banca dell'Adriatico Roberto Dal Mas.

“Come banca profondamente radicata nel territorio marchigiano - dichiara Roberto Dal Mas, direttore generale di Banca dell’Adriatico - siamo lieti di poter affiancare da domani l’Università di Macerata nella gestione della tesoreria. Intendiamo accompagnare l’attività dell’ateneo mettendo a disposizione la nostra rete, la nostra presenza sul territorio e i nostri strumenti operativi e finanziari, cercando di dare il nostro contributo allo sviluppo dell’Ateneo e all’importante ricaduta che l’Università produce sulla società e sull’economia non solo marchigiane. L’aver affidato l’incarico di gestore della tesoreria alla Banca dell’Adriatico rappresenta per noi un successo e una conferma del nostro forte impegno quotidiano verso il territorio".

Cs n. 141/2014

Questa pagina è stata aggiornata il 27/11/2014