In 500 per il convegno degli assistenti sociali

Cs n. 058 di giovedì 29.05.2014 / L'Università di Macerata si conferma uno dei partner privilegiati dell'Ordine. Rivetti, "Il nostro corso è un unicum nelle Marche"
Il convegno degli assistenti sociali

Il convegno degli assistenti sociali

L'Università di Macerata diventa uno dei partner privilegiati dell'Ordine degli assistenti sociali delle Marche. Oltre 500 sono stati, infatti, i partecipanti che hanno assistito, questa mattina nell'Auditorium San Paolo, al convegno "Il ruolo dell’assistente sociale nella gestione delle politiche e dei servizi sociali nella Regione Marche" organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza.

"Si tratta solo dell'inizio di una fattiva collaborazione tra noi e l'Ateneo – ha detto la presidente dell'Ordine regionale Alessandra Baldini – che ci permetterà di mettere a punto occasioni di formazione continua per i nostri iscritti".

L'Università di Macerata, infatti, è l'unico ateneo della regione ad aver attivato un corso di laurea in teorie, culture e tecniche per il servizio sociale incardinato all'interno del Dipartimento di Giurisprudenza. "In questo modo – spiega il presidente del corso Giuseppe Rivetti – possiamo garantire una formazione giuridica, in grado di cogliere le sfide del presente, orientando lo studente verso valori, categorie giuridiche e culturali. La collaborazione con l'ordine ci permette di offrire, oltre agli insegnamenti di base indicati dal Ministero, anche attività extra-curriculari significative che siano al passo con le sfide del presente".

Il corso di laurea in teorie, culture e tecniche per il servizio sociale di Unimc fornisce conoscenze teoriche ed esperienze professionalizzanti nel settore dei servizi sociali e alla persona, consentendo l’accesso alla professione di assistente sociale - previo superamento dell’esame di abilitazione - e alla collocazione professionale in aree pubbliche e private del profit e del no profit. E' possibile arricchire, poi, la propria formazione con la laurea magistrale in Politiche e programmazione dei servizi alla persona.

Questa pagina è stata aggiornata il 16/06/2014