Archivi digitali, seminario sulle nuove figure professionali

26/11/2014. Sono già oltre 150 i partecipanti al seminario "I conservatori digitali" organizzato dall'Università di Macerata per venerdì 28 novembre
Stefano Pigliapoco

Stefano Pigliapoco

Sono già oltre 150, tra cui molte aziende di fuori regione, i partecipanti al seminario "I conservatori digitali" organizzato dall'Università di Macerata nell'ambito del Master in Archivi digitali, diretto dal prof. Stefano Pigliapoco (foto), per venerdì 28 novembre, dalle 9 alle 13.30, in Aula Magna.

Il seminario di studi delinea il quadro normativo italiano in materia di conservazione di documenti informatici, approfondendo gli aspetti connessi all’accreditamento delle strutture di conservazione e alla formazione delle figure professionali per questo settore di attività. Inoltre, il seminario si propone come momento di riflessione sui cambiamenti che l’introduzione del digitale ha determinato, e sempre di più determinerà in futuro, nel mondo degli archivi.

Oltre a docenti universitari specializzati nella conservazione elettronica e nella archiviazione digitale, interverranno anche professionisti dell'Istat, dell'Archivio centrale di Stato e dell'Agenzia per l’Italia Digitale.

La partecipazione è gratuita. Il programma completo può essere consultato sul sito www.masterarchividigitali.it.

L'iniziativa rientra all'interno del modulo di "Formazione permanente" attivato dal master per assicurare l’aggiornamento sui temi più attuali e la continua rimodulazione del percorso formativo in funzione delle esigenze del mondo del lavoro.

Cs n. 145/2014

Questa pagina è stata aggiornata il 27/11/2014