Al via lunedì la Settimana russa a Macerata

Cs n. 044/2014 di sabato 03.05.2014 / La mattina si parla dei rapporti tra Italia e Russia con autorevoli ospiti italiani e russi. Nel pomeriggio, focus sulle relazioni economiche con il governatore Gian Mario Spacca

Prende il via dopodomani, lunedì 5 maggio, la Settimana russa a Macerata, organizzata dall'Università di Macerata - Dipartimento di Studi Umanistici e Dipartimento di Scienze politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali – con il Patrocinio della Giunta regionale delle Marche e il contributo dell'Assessorato ai Beni e Attività Culturali della Regione Marche.

Si comincia con la presentazione dell’iniziativa alle 9 al Dipartimento di Studi Umanistici, sezione Filosofia, in via Garibaldi 20. Saranno presenti, tra gli altri, il rettore Luigi Lacchè, i direttori dei due Dipartimenti organizzatori, Filippo Mignini e Francesco Adornato, il Console Onorario della Federazione Russa di Ancona Armando Ginesi, il responsabile dei programmi europei della Fondazione "Russky Mir" Aleksej Gromyko, il direttore artistico del Film Festival di Pesaro Giovanni Spagnoletti, che illustrerà la rassegna di cinema russo in programma lunedì, mercoledì e giovedì sera a Palazzo Ugolini, in corso Cavour. Si proseguirà con i primi incontri di approfondimento su temi quali la diaspora russa in Europa e le intersezioni tra Russa e Italia. Tra gli ospiti di riguardo stranieri ci sarà anche Viktor Moskvin, direttore del “Centro dell’emigrazione russa “Aleksandr Solženicyn”. Importante sarà anche la presenza della slavistica nazionale e internazionale, con personalità di primo piano come Stefano Garzonio, Daniela Rizzi, Antonella d’Amelia, Fedor Poljakov, Igor’ Pil’ščikov, Guido Carpi, Oleg Korostelev.

Alle 15.30, in Aula Abside (in piazza Strambi 1 - Macerata) avrà luogo l'incontro sul tema "Sviluppo economico, profili culturali e scambi interuniversitari: Russia, Italia e Regione Marche" al quale parteciperanno membri di importanti istituzioni russe e italiane, tra cui il responsabile dei programmi europei della Fondazione "Russky Mir" Aleksej Gromyko, il direttore del Dipartimento di Scienze politiche-Mgimo Robert Engibarjan, la dirigente delle Politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi del Ministero dello Sviluppo economico Paola  Brunetti, il consulente Relazioni economiche internazionali Regione Marche Roberto Pelo, il presidente dell'Azienda speciale Ex.It Luca Bartoli, il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca.

Alle 22, a palazzo Ugolini, al via la retrospettive di cinema russo. L’ingresso a tutte le iniziative è libero. Il programma completo può essere consultato sul sito www.unimc.it.

Questa pagina è stata aggiornata il 07/05/2014