Università di Macerata, chiusa la contrattazione integrativa

Si è chiuso positivamente l'accordo di contrattazione integrativa dell'Università di Macerata, firmato dalle rappresentanze sindacali di Rsu, Snals e Fslc Cgil.

Il risultato, conseguito al termine di un confronto costruttivo con le organizzazioni sindacali e certificato dai Revisori dei Conti, è particolarmente positivo, perché ha portato a un'apprezzabile integrazione del fondo rispetto all'ipotesi di partenza.

In un momento difficile per la grave crisi economico-finanziaria del Paese e per i tagli subiti dal sistema universitario, infatti, nel pieno rispetto della norme e dei contratti, è stato fatto il possibile per contenere e limitare l’effetto penalizzante indotto dai vincoli finanziari e dal blocco dei contratti e delle incentivazioni economiche sul salario dei dipendenti dell'Ateneo.

Comunicato stampa n. 045/2013 di mercoledì 08 maggio 2013

Questa pagina è stata aggiornata il 22/05/2013