L'Ucraina chiama l'Unimc, "Sarà il punto di riferimento dei nostri Atenei"

Incontro a Roma tra l'ambasciatore Yevgen Perelygi e il rettore Luigi Lacchè. L'Ateneo sarà protagonista nella costruzione dei rapporti universitari tra i due Paesi
Il rettore Luigi Lacchè con l’ambasciatore in Italia dell’Ucraina Yevgen Perelygi

Il rettore Luigi Lacchè con l’ambasciatore in Italia dell’Ucraina Yevgen Perelygi

L'Ucraina ha chiesto all'Università di Macerata di diventare il punto di riferimento dei rapporti universitari tra le due nazioni nell’ambito delle scienze sociali.

E' quanto scaturito ieri dall'incontro a Roma del rettore Luigi Lacchè con l’ambasciatore in Italia dell’Ucraina Yevgen Perelygi e con l’addetta culturale Nataliia Ternova, incontro voluto dall'ambasciatore stesso.

“La proposta dell’ambasciatore di diventare il punto di riferimento in Italia per tutte le Università ucraine – commenta il rettore Luigi Lacchè - ci onora e conferma la bontà del lavoro sin qui svolto con l’attivazione delle due lauree internazionali. L’Italia è il primo partner commerciale dell’Ucraina e ci sono grande opportunità anche nell’ambito della ricerca e della didattica. Molte aziende marchigiane esportano verso questo paese in via di costante crescita e l’Ateneo maceratese si mette, come sempre, al servizio del territorio nelle sue possibili proiezioni internazionali. Questo accordo consentirà all’Università di Macerata – anche grazie alla già solida collaborazione con l’Istituto delle relazioni internazionali di Mosca, Ateneo del Ministero russo degli affari esteri – di rinsaldare la sua posizione verso il mondo vastissimo degli ex paesi dell’Unione sovietica”.

Il governo di Kiev ha approvato, giusto ieri, la bozza dell’accordo di associazione e libero scambio con l’Unione europea. L'avvicinamento all'Europa, quindi, potrà rafforzare i legami anche nell’ambito della ricerca, in particolare di programmi importanti come Horizon 2020.

Il principale referente dell'Università di Macerata sarà l’Università nazionale Taras Schevchenko di Kiev, la più prestigiosa dell’Ucraina, ben posizionata nei ranking internazionali, con la quale l'Ateneo ha attivato due lauree internazionali in Progettazione e gestione dei sistemi turistici e in Studi politici e internazionali. Ulteriori collaborazioni potranno essere attivate nei campi storico, linguistico, giuridico ed economico.

Nei prossimi mesi sarà organizzata una giornata a Macerata per consolidare i rapporti tra le due realtà. Per l'occasione, interverranno l'ambasciatore stesso e una delegazione dell’Università Taras Schevchenko guidata dal rettore Leonid V. Hubersky.

Comunicato stampa n. 090/2013 di giovedì 19 settembre 2013

Questa pagina è stata aggiornata il 10/10/2013