Le Marche,Terra di elezione di Giuseppe Gioachino Belli

Convegno di studi a 150 anni dalla morte del Poeta
incisione di Bartolomeo Pinelli

incisione di Bartolomeo Pinelli

Giovedì 30 maggio alle ore 15 nell''Aula magna della Università di Macerata, si terrà un convegno di studio, "Le Marche,Terra di elezione di Giuseppe Gioachino Belli",  organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici con la partecipazione di Marcello Teodonio, presidente del Centro studi G.G. Belli di Roma, di Rino Caputo, dell'Università di Roma-Tor Vergata, di Gilberto Piccinini, presidente della Deputazione di storia patria per le Marche, di Giancarlo Galeazzi, cultore di studi belliani, di Manlio Baleani, autore del libro "In viaggio nelle Marche con Giuseppe Gioachino Belli". Coordinerà l'incontro Diego Poli. Un intermezzo musicale sarà eseguito dal coro dell'Università, diretto dal Maestro Aldo Cicconofri.

A seguire, alle 18.45 all'Auditorium San Paolo, sarà presentato uno spettacolo recitato e musicato dal titolo "E me n'annavo cantanno cantanno un'aria de ronnò de la Lucia". Ispirato ai sonetti romaneschi del Belli, l'ideazione è di Marcello Teodonio.

Comunicato stampa n. 055/2013 di martedì 28 maggio 2013

Questa pagina è stata aggiornata il 07/06/2013