Le Eum a Torino con il volume su Paolo Volponi e la storia di Nabucco

La casa editrice dell'Ateneo esporrà le ultime novità negli stand delle Upi e della Regione

Le Eum, Edizioni Università di Macerata, sono presenti anche quest’anno al Salone Internazionale del Libro di Torino, in corso in questi giorni fino a lunedì. La casa editrice dell’Ateneo maceratese, infatti, esporrà le ultime novità sia allo stand delle Upi - University Press Italiane (Padiglione 1 - Stand F41), sia allo stand della Regione Marche (Padiglione 2 – Stand J10 - K09).

Venerdì 17 maggio alle 16.30 sarà presentato "La storia di Nabucco" di Carlo Scheggia con illustrazioni di Francesco Giustozzi, pubblicato in coedizione dalle Eum e da Esserci Comunicazione. Insieme all'autore, interverranno l'assessore alla cultura della Regione Pietro Marcolini e l'attrice Giulia Miniati. Nell’ambito dello spazio dedicato alla divulgazione e valorizzazione della cultura marchigiana, domenica 19 alle 10.30 le Eum presenteranno il volume "Paolo Volponi: lessico dell’immagine", a cura di Marcello Verdenelli e Giampaolo Vincenzi, incentrato su uno dei maggiori scrittori del '900, nato e vissuto nelle Marche. Introduce Giuseppe Luppino e interviene lo stesso Verdenelli.

"Dopo la fiera di Roma ‘Più libri più liberi 2012’ – commenta Rosa Marisa Borraccini, presidente del Centro edizioni – andiamo a Torino con un'offerta di volumi di indubbio valore scientifico, frutto dell’attività di studio dei docenti e giovani ricercatori nei campi peculiari del nostro Ateneo, quelli di un nuovo umanesimo che declina i saperi tradizionali nell'ottica dell'innovazione e della creatività. L'interesse crescente verso le pubblicazioni Eum è emerso anche dal positivo riscontro della nostra presenza alla recente manifestazione Macerata Racconta – Fiera Marche Libri, che ci ha consentito di proporre le ultime novità in catalogo e di suscitare un dibattito vivace e costruttivo in occasione della presentazione del recente volume "Universo femminile. La Cedaw tra diritto e politiche", curato da Ines Corti”.

Delle circa trecento opere, tra periodici e monografie, marchiate Eum, la casa editrice di Unimc porterà a Torino anche i volumi di John Picchione “Dal modernismo al postmodernismo”; Francesco Totaro “L’etica tra natura e cultura”; Davide Boero, “All’ombra del proiettore”; Eleonora Ercolani “La poetica degli oggetti nel teatro di Luigi Pirandello”; Alessandra Mirra “Leopardi teorico del tragico”, Martin De Riquer “Leggere i trovatori”.

Sarà possibile seguire la diretta in streaming degli eventi e delle presentazioni che avranno luogo nello stand regionale collegandosi al sito del Consiglio della Regione Marche (www.consiglio.marche.it/informazione_e_comunicazione/web_tv/gli_speciali/salone_del_libro_2013/player.swf).

Comunicato stampa n. 049/2013 di venerdì 17 maggio 2013

Questa pagina è stata aggiornata il 22/05/2013