Immatricolazioni, segnali positivi per Unimc

COMUNICATO STAMPA N. 111/2013 DI MERCOLEDI' 06 NOVEMBRE 2013 / Numeri incoraggianti sul fronte delle iscrizioni. I dati provvisori segnano un incremento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Segnali positivi per l'Università di Macerata sul fronte delle iscrizioni al primo anno. Gli studenti hanno ancora tempo fino al 31 dicembre per iscriversi, pagando una piccola mora di 30 euro, ma i dati – provvisori e quindi soggetti a variazioni - rilevati dopo la prima chiusura del 31 ottobre, mostrano un incremento di quasi il 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

"E' presto per fare valutazioni definitive – precisa il rettore Luigi Lacchè – ma certamente i numeri attuali sono incoraggianti, soprattutto in uno scenario di crisi come quello che stiamo vivendo in Italia e che si riverbera anche sul sistema universitario nazionale. D'altra parte, stiamo lavorando intensamente per mantenere la contribuzione studentesca la più bassa delle Marche e a livello medio in Italia, come testimoniato da una recente inchiesta nazionale, aumentando, allo stesso tempo, gli incentivi e i servizi a favore degli studenti meritevoli e privi di mezzi".

A fare da traino sono soprattutto i Dipartimenti di Studi umanistici, di Scienze della formazione, beni culturali e turismo e quello di Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali; tengono quelli di Giurisprudenza e di Economia e diritto.

"I recenti riconoscimenti ottenuti dal nostro Ateneo, come gli straordinari piazzamenti dei nostri corsi nelle classifiche della Guida Censis/Repubblica o il terzo posto in Italia per soddisfazione degli studenti stranieri, ci devono offrire lo stimolo a consolidare il livello raggiunto. L’Umanesimo che innova significa specializzazione, internazionalizzazione e rapporti sempre più stretti con il mondo delle imprese e del lavoro. Gli studenti, scegliendo Macerata, ne sono sempre più consapevoli”, conclude il rettore.

Questa pagina è stata aggiornata il 06/11/2013