Unimc e Cus, si rinnova la collaborazione

02/08/2017. Firmato oggi l’accordo con cui l’Università affida al centro sportivo l’attuazione la realizzazione dei programmi e delle attività deliberate dal Comitato per lo sport universitario, nonché la gestione degli impianti sportivi universitari.
Antonio De Introna, Francesco Adornato, Mauro Giustozzi

Antonio De Introna, Francesco Adornato, Mauro Giustozzi

Si rinnova la collaborazione tra l’Università e il Cus di Macerata per incentivare lo sport tra gli studenti dell’Ateneo. Il rettore Francesco Adornato e il presidente Antonio De Introna, alla presenza del direttore generale Mauro Giustozzi, hanno firmato oggi l’accordo triennale con cui l’Università affida al centro universitario sportivo maceratese l’attuazione e la realizzazione dei programmi e delle attività deliberate dal Comitato per lo sport universitario, nonché la gestione degli impianti sportivi universitari.

Gli iscritti a Unimc, i docenti e il personale tecnico amministrativo godranno di tariffe ridotte per accedere alle strutture e alle attività del centro. Il Cus Macerata istituzionalmente ha la funzione di promuovere e sviluppare una sana e dilettantistica pratica sportiva finalizzata al raggiungimento di un benessere psico-fisico da parte degli studenti universitari tutti nonché dei dipendenti, docenti e non docenti, dell’Ateneo. Per questo, il Centro, non solo partecipa a vari campionati federali nell'ambito dell'attività agonistica del Coni, ma organizza corsi e tornei, partecipa ai campionati nazionali universitari, invia studenti ai Campus permanenti, apre le sue porte agli studenti internazionali e collabora con enti locali, società sportive e culturali per migliorare i livelli qualitativi dell'offerta sportiva e del tempo libero.

Cs n. 140/2017


Questa pagina è stata aggiornata il 08/08/2017