Insegnare italiano agli stranieri con “Italint”. Borse di studio per il master. Al via anche il corso di perfezionamento

01/08/2017. Il Master “Italint” è riconosciuto come titolo di specializzazione per la classe di concorso A023 per l'insegnamento dell’italiano a stranieri nella scuola secondaria. Iscrizioni aperte fino al 27 settembre.

Formare professionisti specializzati nell’insegnamento dell’italiano a stranieri e nella facilitazione linguistico-culturale presso enti pubblici e privati, sia in Italia che all’estero: è questo l'obiettivo del Master universitario di I livello in “Didattica dell’italiano L2/LS in prospettiva interculturale” (Master Italint), giunto ormai alla sua ottava edizione, e del corso di perfezionamento integrato in “Acquisizione e didattica dell’italiano L2/LS” attivati presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Macerata. È possibile iscriversi entro il 27 settembre 2017.

Oltre a costituire una proposta formativa di qualità, il Master Italint è riconosciuto come titolo di specializzazione per la classe di concorso A023 per l'insegnamento della "lingua italiana a discenti di lingua straniera (alloglotti)" nella scuola secondaria recentemente istituita dal Miur.  Quest’anno sono messe a disposizione 3 borse di studio parziali di 800 euro ciascuna, di cui una riservata a studenti residenti all'estero. Gli studenti iscritti al Master beneficiari della borsa svolgeranno il tirocinio in enti e scuole delle province di Fermo e Macerata.

Il Master, che partirà a fine ottobre per concludersi entro novembre 2018, si svolge prevalentemente online e prevede due settimane intensive in presenza con laboratori e seminari da svolgersi nella seconda settimana del mese di febbraio e di luglio 2018. Le attività didattiche in presenza, tenute da docenti universitari ed esperti del settore, saranno condotte con un approccio laboratoriale ed interattivo. Sono inoltre previste attività di tirocinio da svolgersi nelle scuole, nelle università o in altri enti formativi selezionati, sia in Italia che all’estero supervisionate da tutor esperti. Gli insegnanti già occupati nel settore potranno svolgere il tirocinio nelle proprie classi, applicando direttamente sul campo quanto appreso nel Master.

È possibile iscriversi anche ad un percorso formativo più breve, della durata di cinque mesi: il corso di perfezionamento in “Acquisizione e didattica dell’italiano L2/LS”, giunto alla sua quinta edizione, corrisponde alla prima parte del Master e mira a fornire una formazione glottodidattica di base per l’insegnamento dell’italiano a stranieri in Italia e all’estero.

Il bando completo dei corsi è consultabile sul sito http://studiumanistici.unimc.it/postlauream.

Cs n. 139/2017


Questa pagina è stata aggiornata il 08/08/2017