Collegio dei Revisori dei conti

Composizione

Componenti effettivi

Cinzia Barisano - Presidente

Annamaria Nori

Mauro Marchionni

 

Componenti supplenti

Cristina Combattelli

Francesca Marras

Funzioni del Collegio dei Revisori dei conti secondo lo Statuto

1. Il Collegio dei revisori dei conti ha il compito di verificare il regolare andamento della gestione economica, finanziaria e patrimoniale dell’Ateneo. Collabora con gli organi di governo nella funzione di indirizzo e controllo e può svolgere, su richiesta di questi, attività di consulenza in materia amministrativo-contabile.
2. Il Collegio è composto da:
a) un membro effettivo, con funzioni di presidente, designato dal Consiglio di amministrazione, su proposta del Rettore, tra i magistrati amministrativi e contabili e gli avvocati dello Stato;
b) un membro effettivo e uno supplente, designati dal Ministero dell’economia e delle finanze;
c) un membro effettivo e uno supplente, scelti dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.
Almeno due componenti effettivi del Collegio devono essere iscritti al registro dei revisori contabili.
3. I componenti del Collegio sono nominati con decreto rettorale, durano in carica quattro anni e possono essere rinnovati nella carica una sola volta. L’incarico di componente del Collegio non può essere conferito a dipendenti dell’Ateneo.
4. I compiti e le modalità di funzionamento del Collegio sono definiti dal regolamento per l’amministrazione, la finanza e la contabilità.

Questa pagina è stata aggiornata il 08/06/2015
Contenuti correlati
Collegio di disciplina