Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Eventi Seminario di studio "Esperienze e riflessioni sul Patrimonio Storico-Educativo" (Napoli, 6 apr. 2018)

Seminario di studio "Esperienze e riflessioni sul Patrimonio Storico-Educativo" (Napoli, 6 apr. 2018)

Dettagli dell'evento

Quando

06/04/2018
dalle 09:00 alle 16:30

Aggiungi l'evento al calendario

Venerdì 6 aprile, dalle 9.00 alle 16.30, presso la Sala del Concistoro ex Convento San Domenico Maggiore, a Napoli si terrà il seminario di studio “Esperienze e riflessioni sul Patrimonio Storico-Educativo delle scuole come fonte per l’insegnamento della storia” promosso dall’Associazione Scuole Storiche Napoletane, con la collaborazione della SIPSE – Società Italiana per lo studio del patrimonio storico-educativo. 

"La scoperta, il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale scolastico - raccontano i docenti animatori dell'Associazione Scuole Storiche Napoletane - hanno richiesto l’applicazione o, quando mancava, l’acquisizione di competenze: denominare, riordinare, spiegare, descrivere, restaurare, rifunzionalizzare,inventariare, catalogare gli oggetti e, poi, scrivere la storia delle scuole e degli edifici da esse abitate. Pur essendo consapevoli dell’importanza di ciò che abbiamo fatto e che non si tratta di un’attività domestica, ma di essere in linea con una tendenza di ricerca che si va affermando in Italia e altri paesi europei, abbiamo sentito il bisogno di incontrarci con i rappresentanti della Società Italiana per lo studio del patrimonio Storico-Educativo (SIPSE), che co-organizza con noi il Seminario".

All'evento parteciperanno in rappresentanza della SIPSE quattro docenti dell'Università di Macerata (Roberto Sani, Anna Ascenzi, Juri Meda e Marta Brunelli), saranno presenti inoltre i rappresentanti di alcune delle più importanti realtà di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale napoletano (i direttori della Biblioteca Nazionale di Napoli, della Biblioteca Universitaria e dell’Archivio di Stato), parteciperanno altresì gli Amici degli Archivi Onlus e dell’Associazione Italiana Biblioteche e, non da ultimi, ci saranno cinque docenti, che riferiranno, in rappresentanza dell'Associazione Scuole Storiche Napoletane, ciascuno per un ordine di scuola sui progetti realizzati e in corso.